Interviste Archivi - Pagina 194 di 194 - RecensioniLibri.org Interviste Archivi - Pagina 194 di 194 - RecensioniLibri.org

Intervista ad Alessandro Romagnolo

Il libro racconta una crisi di quarant’anni e fa riferimento più volte a esperienze per ritrovare e stupire se stessi. Riprendo la domanda della protagonista: “Ma cosa intendi per stupire se stessi?” Stupire se stessi vuol dire far vedere che siamo ancora capaci di fare cose nuove, di fare cose che magari avevamo sognato ma che credevamo non realizzabili; di realizzare qualcosa di più della nostra vita quotidiana,...

Continua

Intervista a Linda Bertasi

Intervista a Linda Bertasi autrice del libro “Destino di un amore”   Cosa l’ ha portata a scrivere e perché questo romanzo? Scrivo da sempre, non ricordo un periodo della mia vita in cui non abbia scritto. Scrivo perché amo farlo, amo trasferire sulla pagina le mie emozioni, i miei pensieri. Mi dà’ serenità, mi stimola. Volevo raccontare la storia di un amore grande, potente, ingovernabile. Un amore romantico,...

Continua

Intervista a Matteo Zambrini giovane poeta romagnolo autore di “Altrove”

Matteo Zambrini: poeta. Vuole raccontarci come si è avvicinato alla scrittura? Verso i quindici anni ho sentito l’esigenza di comunicare attraverso la scrittura i sentimenti di assonanza con la Natura, in tutte le sue manifestazioni, che provavo già fin da piccolo. Il mio scrivere nasce quindi da un’esigenza di comunicazione, di condivisione della mia dimensione interiore e della mia percezione del mondo. Ma risponde anche...

Continua
Intervista a Francesco Scardone, autore di Necrophylia
Mar17

Intervista a Francesco Scardone, autore di Necrophylia

Acquista il libro di Francesco Scardone comodamente da casa Necrophylia è il racconto di un ragazzo qualunque. Che lavora con i morti. E che con i morti fa quello che tu pensavi io facessi non appena ti ho detto che lavoro con i morti. Il libro è un fiume di pensieri di una mente lucida, che lucidamente agisce nella stanza illuminata a neon in cui lavora e che desidera violentemente vivere senza essere giudicato. Francesco Scardone,...

Continua