Il re aging e l’arte di invecchiare (il più tardi possibile) | Stefano Momentè - RecensioniLibri.org Il re aging e l’arte di invecchiare (il più tardi possibile) | Stefano Momentè - RecensioniLibri.org

Il re aging e l’arte di invecchiare (il più tardi possibile) | Stefano Momentè

Il re aging e l’arte di invecchiare (il più tardi possibile) | Stefano MomentèLo chef ed esperto di nutrizione vegan Stefano Momentè presenta “Il re aging e l’arte di invecchiare (il più tardi possibile)”, una guida interessante e istruttiva in cui impariamo a prenderci cura di noi e a ritardare l’inesorabile invecchiamento.

Adatto sia ai giovani che ai meno giovani, questo manuale ci accompagna in un percorso informativo in cui ci vengono elargiti preziosi consigli riguardanti sia l’alimentazione che in generale l’approccio a uno stile di vita più sano e virtuoso.

L’autore risponde alla domanda cruciale: è possibile dimostrare un’età biologica più bassa rispetto a quella anagrafica? La sua risposta è affermativa, ma solo se si decide di impegnarsi per dare al nostro corpo le giuste attenzioni e per tributargli il rispetto che merita: sono infatti tanti i comportamenti dannosi che mettiamo in atto anche senza rendercene conto, ed è giunto il momento di porvi fine.

L’invecchiamento è un processo naturale ma non è detto che non sia possibile rallentarlo e, a volte, anche invertirlo; tale deterioramento è dovuto principalmente alla modificazione delle funzioni cellulari: le cellule, come noi, invecchiano con il tempo, e Momentè ce lo spiega con semplicità parlandoci dei telomeri, delle strutture a forma di cappuccio presenti all’estremità dei cromosomi. I telomeri si accorciano ad ogni divisione cellulare e nell’opera si afferma che lo stile di vita, e quindi non solo la genetica, influisce sulla loro lunghezza, che è poi direttamente proporzionale all’invecchiamento dell’organismo.

«Ad ogni divisione cellulare, i telomeri, che si trovano alle estremità dei cromosomi, si accorciano. Questo processo continua fino a quando i telomeri raggiungono una lunghezza critica, impedendo ulteriori divisioni cellulari e portando alla morte cellulare».

LEGGI ANCHE:  I legami delle tenebre. Accordi | Francesca Caizzi

L’autore ci offre quindi i suoi suggerimenti su come trattare bene il nostro corpo, e quindi anche i nostri telomeri, in modo che le cellule muoiano il più tardi possibile e svolgano a lungo le loro funzioni, così che il processo di invecchiamento possa essere rallentato. Stefano Momentè non ci promette miracoli ma ci dà indicazioni importanti per mantenerci giovani finché si può e soprattutto in salute: ci parla quindi dei nutrienti, delle vitamine e degli antiossidanti che dobbiamo assorbire, degli alimenti più consoni e di quelli da tenere lontani perché dannosi, dei comportamenti positivi da assumere, come l’esercizio fisico regolare, e di quelli negativi da evitare, come il fumo e l’abuso di alcol. Nell’opera si presentano, tra le tante informazioni, le cinque regole per una vita longeva, la guida per leggere le etichette degli alimenti così da evitare additivi nocivi e un approfondimento sulla nutraceutica.

Redazione

Autore: Redazione Leggere Libri

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *