Percorsi intrecciati e vite parallele | Le Storie di Irut - RecensioniLibri.org Percorsi intrecciati e vite parallele | Le Storie di Irut - RecensioniLibri.org

Percorsi intrecciati e vite parallele | Le Storie di Irut

“Percorsi intrecciati e vite parallele” di Le Storie di Irut è un romanzo scritto da un autore appassionato delle vicende umane, che lui trasporta in un mondo ideale restituendo racconti delicati e affascinanti, scritti con un linguaggio poetico che emoziona profondamente il lettore.“Percorsi intrecciati e vite parallele” di Le Storie di Irut è un romanzo scritto da un autore appassionato delle vicende umane, che lui trasporta in un mondo ideale restituendo racconti delicati e affascinanti, scritti con un linguaggio poetico che emoziona profondamente il lettore.

John, il protagonista maschile della storia, è nato e cresciuto nella cittadina di Little House; nelle prime pagine del romanzo comprendiamo subito il suo animo sensibile: egli ricorda i giorni della sua infanzia, quando andava in giro con il nonno e tutto sembrava magico ai suoi occhi. Nel presente, però, John è in crisi perché si rende conto di stare evolvendo: forse la cittadina in cui vive comincia a stargli stretta.

«Gli spazi a lui concessi si erano rimpiccioliti, egli non riusciva più a trovare la propria dimensione, si sentiva fuori da un contesto che tanto lo aveva coccolato e accudito prima di allora.»

Non lontano da lì, invece, c’è la città, che potrebbe soddisfare di più le sue nuove necessità: stabilisce quindi di fare uno strappo alla regola, proprio lui che è stato sempre un tipo abitudinario, e decide di andare alla messa domenicale non a Little House ma nella grande chiesa della città vicina.

Se per la maggior parte delle persone questa decisione non sembra granché rivoluzionaria, bisogna pensare che la vita di John fino a quel momento sia stata scandita da rigide regole morali, dettate da dei genitori molto religiosi; per lui, quindi, è già un grande passo in avanti quello di deviare dalla sua routine. Tale scelta poi sembrerà stata pilotata dal destino: è proprio nella nuova chiesa che John incontra Marika, e il suo mondo non sarà più lo stesso; basta uno sguardo tra i due per farlo cadere in un delirio amoroso che lo condurrà a cambiare nel profondo.

LEGGI ANCHE:  Buonvino e il caso del bambino scomparso | Walter Veltroni

Marika, la protagonista femminile della storia, è una giovane moglie e madre; anche lei rimane scossa dallo scambio di sguardi con John ma al contrario del ragazzo ella ha molti più ostacoli da superare, prima di abbandonarsi ai vagheggiamenti amorosi. È indubbio però che tra i due scocchi una scintilla di passione, che però rimane confinata in un regno platonico.

L’autore racconta i differenti modi in cui i due protagonisti vivono questo incontro deciso dal destino, mentre ci fa riflettere sull’eterno conflitto tra ragione e sentimento. È inoltre una storia che invita a ripensare al modo in cui idealizziamo l’amore, prima di svegliarci bruscamente dal nostro sogno.

Autore: admin

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *