Intervista a Tiziana Senfet, autrice de "Istruzioni contro gli spiriti maligni" - RecensioniLibri.org Intervista a Tiziana Senfet, autrice de "Istruzioni contro gli spiriti maligni" - RecensioniLibri.org

Intervista a Tiziana Senfet, autrice de “Istruzioni contro gli spiriti maligni”

istruzioni

Tiziana Senfet, laureata in giurisprudenza nel 2010, inizia la sua lotta contro il Maligno subito dopo, durante la pratica forense. Questo il mio primo libro per diffondere la lotta all’occultismo, satanismo, illuminati e massoni. Da paladina del diritto a paladina di Gesù. 

Parliamo subito del tuo ultimo libro, Istruzioni contro gli spiriti maligni. Raccontaci brevemente la trama e in quale genere si colloca.

E’ una autobiografia, che tratta dei malefici subiti da me ed il mio ex compagno dal 2011 ad oggi. Dopo strani eventi, il Signore mi ha indicato la via della salvezza ed ho iniziato a pregare, ma lui c’è rimasto dentro…. Gli effetti del maligno sono come una droga, cambiano completamente la persona, che per lo più diventa molto aggressiva…

Parlaci di te e del tuo amore per la scrittura: come nasce?

Ho iniziato a scrivere questo libro perché sconvolta dalla realtà. Questa grande ingiustizia che nessuno può vedere mi ha provocato molta rabbia, così ho messo su carta tutto quanto, comprese le foto dei segni dei malefici sul mio corpo.

Quanto tempo hai impiegato a scrivere questo libro? Descrivi un po’ l’atmosfera e l’ambiente, lascia che i lettori possano immaginarti mentre sei intento a scrivere.

Circa due anni. Volevo assolutamente che più persone possibili sapessero cosa succede quando si usa l’occulto. Davvero la sua presenza è palpabile e non solo….

Sappiamo che hai uno stile tuo, ma stando al gioco, a quale autore del presente o del passato ti senti (o aspiri) di somigliare e in quali aspetti? Fai un gioco analogo per il tuo libro.

Non saprei davvero… Forse mi piace Alice nel paese delle meraviglie. Ho letto solo durante il corso di laurea. In realtà leggere non mi piace.

LEGGI ANCHE:  La santa allegrezza | Paola Tassinari

Se dovessi consigliare una colonna sonora da scegliere come sottofondo durante la lettura del tuo libro, cosa sceglieresti?

Qualcosa che ha a che fare con Dio e la rinascita spirituale delle persone.

Un’ultima domanda per salutarci. Rivolgiti ai nostri 300.000 mila lettori, con un tweet in 140 caratteri.

Cari lettori, diffondete il messaggio di Salvezza di Dio. Non usate la magia, e non rivolgetevi a nessun altro dio, perché vi porterà fuori strada. La mia esperienza, fatta di religione “fai da te” è stata edificante. Ora prego davvero solo Dio.

Autore: redazione

Condividi Questo Post Su