Le novità editoriali di dicembre 2015

Quando iniziò il silenzioQuando iniziò il silenzio

Jesse Ball

Quando iniziò il silenzio (Baldini&Castoldi) è l’ultimo libro di Jesse Ball, uno dei più apprezzati scrittori americani contemporanei. Nel 1977, a Narito, in Giappone, otto persone scompaiono misteriosamente. Unico segno distintivo che accomuna tutte le sparizioni è una carta da gioco, lasciata sulle porte delle case delle vittime. Poco tempo dopo, la polizia riceve una confessione: è da parte di Oda Sotatsu, giovane e anonimo impiegato di Narito. Arrestato e processato, Sotatsu si rifiuta di parlare con chiunque (investigatori, amici, parenti) chiudendosi in un assoluto silenzio fino alla sua esecuzione. Trent’anni dopo, Jesse Ball (allo stesso tempo scrittore e narratore) viene a sapere dei fatti di Narito e decide di raccontare la storia di Sotatsu. Attraverso interviste e foto d’epoca Ball ripercorre (e crea) la vicenda, facendo credere al lettore di aver a che fare con una storia vera.

 

 

 

La vita nana

La vita nana

Enrico dal Buono

Chi c’era dietro l’ascesa fulminante e le grandi vittorie di Napoleone? E chi ha aiutato Hitler a prendere il potere e lo ha convinto a sterminare gli ebrei? Ne La vita nana (edito da Baldini&Castoldi) l’esordiente Enrico dal Buono ci svela che dietro i grandi eventi della storia ci sono loro, i nani. Consiglieri dei più grandi uomini del passato, nascosti nell’ombra i nani hanno avuto un peso determinante nella storia del mondo. Ma l’unione di un nano e di una donna umana rischia di stravolgere il destino dell’umanità… Un libro paradossale e grottesco, ma venato di ironia e di originalità. Da saper leggere col giusto spirito.

 

 
 
 
 
 

Certi momentiCerti momenti

Andrea Camilleri

Chiarelettere pubblica questo novembre l’ultimo libro di Andrea Camilleri. Certi momenti è una biografia dello scrittore siciliano, una galleria degli incontri più importanti della sua vita e delle grandi personalità che lo hanno ispirato. Le pagine di Camilleri parlano di Tabucchi e di Gadda, di Levi e di Vittorini; ma anche dei personaggi, sicuramente poco conosciuti, che hanno avuto un ruolo importante nella sua vita. Una cavalcata affascinante lungo i ricordi di uno degli scrittori italiani più importanti e amati.

 

 
 
 

Va', metti una sentinellaVa’, metti una sentinella

Harper Lee

Feltrinelli porta in libreria l’ultimo, attesissimo libro della scrittrice americana Harper Lee. Scritto negli anni ’60, ma pubblicato per la prima volta solo adesso, Va’, metti una sentinella è il seguito del famosissimo Il buio oltre la siepe, romanzo simbolo della narrativa americana del dopoguerra. Venti anni dopo gli eventi narrati nel capolavoro di Lee, ritroviamo Scout Finch e i personaggi del primo libro. In un contesto storico e sociale molto cambiato, scosso dalle lotte per i diritti civili, Scout farà i conti con i lati oscuri delle persone a lei vicine e della comunità in cui vive. Va’, metti una sentinella si preannuncia come un altro capolavoro della letteratura americana, capace di gettare nuova luce sull’interpretazione de Il buio oltre la siepe.

 

 
 

Gli ultimi giorni dei nostri padriGli ultimi giorni dei nostri padri

Joel Dicker

Durante la seconda guerra mondiale, per ribaltare il corso del conflitto, Churcill ha l’idea di creare la SOE, una squadra di spionaggio che recluta i suoi membri fra la popolazione civile. Il francese Paul Emile lascia Parigi per far parte della SOE: ma quando dovrà tornare in missione in Francia sarà costretto a fare i conti con il controspionaggio tedesco. Con Gli ultimi giorni dei nostri padri (Feltrinelli) il ginevrino Joel Dicker, ragazzo prodigio della letteratura contemporanea, ci regala un thriller affascinante, a metà tra spy story e romanzo storico.

 

 
 
 

Febbre all'albaFebbre all’alba

Péter Gardos

Miklos Gardos è sopravvissuto agli orrori del campo di concentramento di Bergen-Belsen. Ha solo 25 anni, e, nonostante i medici gli abbiano dato solo sei mesi di vita, riesce a sopravvivere, attaccandosi alla vita con tutte le sue forze. Durante la convalescenza Miklos invia lettere d’amore a 117 ragazze, come lui sopravvissute alla Shoah : qualcosa dentro di lui gli dice che tra di loro è nascosta la donna della sua vita. Settant’anni dopo Péter Gardos (regista e scrittore ungherese) racconta in Febbre all’alba (pubblicato da Bompiani) la storia, paradossale e toccante, dell’incontro fra i suoi genitori, e di come si possa trovare la forza di amare anche nei momenti più bui.

 

 
 

La strana bibliotecaLa strana biblioteca

H. Murakami, L. Ceccotti

Un bambino è in cerca di un volume sulla tassazione nell’impero romano. In biblioteca, gli dicono di cercare nella stanza 107. E qui iniziano le disavventure del protagonista dell’ultimo libro di Haruki Murakami, La strana biblioteca. Fra corridoi labirintici, vecchi bibliotecari, un uomo vestito di una pelle di pecora e una strana e misteriosa ragazza, uscire dalla biblioteca diventerà una questione di sopravvivenza. Murakami ritorna con una storia in cui si condensano tutti gli elementi di quel realismo magico che ha affascinato milioni di lettori. Un racconto per ragazzi, ma piacevole e intrigante anche per i più grandi. L’edizione italiana di Einaudi è arricchita dalle evocative illustrazioni di Lorenzo Ceccotti.

 

 
 

Perché ci odianoPerché ci odiano

Mona Eltahawy

Mona Eltahawy è una giornalista egiziana, editorialista dei più importanti quotidiani americani. Paladina dei diritti civili e acuta osservatrice della società islamica, la Eltahawy ha pubblicato quest’anno il suo primo libro, Perché ci odiano (portato in Italia da Einaudi), allo stesso tempo atto d’accusa e analisi della difficile condizione delle donne nei paesi di lingua araba. Attraverso testimonianze, casi di cronaca ed esperienze personali la Eltahawy racconta quanto sia difficile esser donna in medio oriente. Gli influssi religiosi e culturali hanno infatti contribuito a creare un sentimento diffuso di misoginia, una tradizione perversa di asservimento e di svalutazione delle donne, fin troppo spesso ridotte a semplici oggetti alla mercè degli uomini della famiglia.

 

 
 

_Honkytonk samuraiHonkytonk samurai

Joe Lansdale

Einaudi pubblica l’ultimo romanzo di Joe Lansdale. Honkytonk samurai è una nuova avventura della coppia investigativa che ha reso famoso lo scrittore statunitense, i detective privati Hap e Leonard. Questa i due dovranno vedersela con il caso di una ragazza scomparsa misteriosamente. Ma presto le cose si faranno più scottanti del previsto: fra strani venditori d’auto, un’organizzazione di spacciatori e trafficanti di droga, e svitati armati di coltello, Hap e Leonard scopriranno che la verità dietro la scomparsa della donna è ben più complessa e pericolosa.

LEGGI ANCHE:  Il dono del lupo | Anne Rice

 

 
 

Il tempo delle ieneIl tempo delle iene

Carlo Lucarelli

Picchia forte, il sole cocente dell’Eritrea. Lo sa bene Colaprico, capitano dei Caribinieri reali. Agli inizi del secolo, durante l’effimera espansione italiana in Africa, quel pezzetto di deserto è ancora una terra magica, pericolosa, che sembra pronta a saltarti addosso e a succhiarti l’anima. Quando verranno ritrovati i cadaveri di alcuni braccianti eritrei e di un possidente italiano, impiccati ad un alberto come vittime sacrificali, Colaprico, assieme al suo assistente indigeno Ogbà, per risolvere il caso dovrà immergersi nei misteri di quei posti selvaggi e affascinanti. Il tempo delle iene (edito da Einaudi) è il nuovo thriller storico di Carlo Lucarelli, maestro del giallo italiano. Una nuova appassionante avventura del capitano Colaprico e di Ogbà, già protagonisti del suo precedente Albergo Italia.

 

 
 

L'invisibile ovunqueL’invisibile ovunque

Wu Ming

Quattro storie ambientate durante la Grande Guerra, a cavallo fra il fronte italiano e francese. Quattro strategie per resistere all’orrore del conflitto: c’è chi si finge pazzo, abbracciando la follia mentale per evitare la follia della guerra; chi nella furia della guerra ci si butta a capofitto per sfuggire al logoramento progressivo della vita di trincea; chi ha come unica arma l’ironia e il paradosso, sognando di poter punire chi quella guerra l’ha voluta; e chi, per evitare ogni conflitto futuro, abbraccia l’utopia di un mondo in cui tutti siano invisibili, e non potrà nascere più nessuna guerra. Tutto questo è L’invisibile ovunque (Einaudi), ultimo libro del collettivo bolognese Wu Ming: il loro tributo controcorrente al centenario della prima guerra mondiale.

 

 
 

La stranezza che ho nella testaLa stranezza che ho nella testa

Orhan Pamuk

Mevlut non ha dubbi: Rayiha è la donna della sua vita. Anche se l’ha vista solo una volta, di sfuggita, ad una festa, lui l’ha amata da subito. Le ha scritto ininterrottamente per tre anni; e anche se non ha mai ricevuto una risposta alle sue lettere, Mevlut sa che il suo amore è ricambiato. Così, attraverso il suo migliore amico, chiede la mano di Rayiha. E quando la ragazza accetta, lui si sente l’uomo più felice del mondo. Ma il giorno delle nozze Mevlut scopre la verità: la donna di cui ha chiesto la mano non è Rayiha, ma la sorella, che ha pensato per anni di essere la destinataria delle lettere del ragazzo. Intrappolato in un matrimonio infelice, Mevlut si butta negli affari, diventando un imprenditore di successo. Ma anni dopo il passato ritorna a trovarlo, quando scopre che il suo migliore amico sta per sposarsi con Rayiha. La stranezza che ho nella testa, dello scrittore turco Orhan Pamuk, è un romanzo di equivoci, sui colpi della sorte che possono ribaltare la vita in maniera impensata.

 

 

La ragazza nella nebbiaLa ragazza nella nebbia

Donato Carrisi

L’agente speciale Vogel è un asso in quello che fa. E’ bravo a risolvere i casi, quelli più strani e contorti. Perché Vogel sa rendere ogni crimine uno spettacolo, sa solleticare la macabra curiosità dell’opinione pubblica, sa catalizzare l’attenzione, le risorse e i fondi sui casi che segue. Ogni crimine merita un’adience, e questo Vogel lo sa bene. Ma di ritorno da un altro caso risolto (una ragazza scappata di casa, ingigantito dai media come un rapimento misterioso), dopo un incidente in un paesino sperduto delle Alpi francesi, Vogel si ritrova senza memoria. Non ricorda perché sia ancora lì, e non sa di chi sia il sangue che gli macchia i vestiti. Donato Carrisi, uno dei più apprezzati scrittori di thriller del momento, ritorna con un nuovo romanzo che saprà tenervi col fiato sospeso dall’inizio alla fine: La ragazza nella nebbia (in libreria per Longanesi).

 

 

_Figli dell'uomoFigli dell’uomo

Ida Magli

Ida Magli è un’antropologa e filosofa romana, attenta allo studio delle manifestazioni culturali da punti di vista spesso inediti e originali. In Figli dell’uomo, edito da Rizzoli, Magli analizza i modi in cui i bambini sono stati via via considerati nei vari periodi storici. A differenza di ciò che si potrebbe pensare, non sempre l’infanzia ha goduto del rispetto e dell’attenzione che le viene prestata nella società moderna. Nel passato i bambini sono stati trattati alla stregua di semplici proprietà, quasi oggetti, e considerati come un semplice possesso dei genitori. Figli dell’uomo è un saggio in grado di scardinare molti luoghi comuni, mostrando come l’infanzia, lungi dal venir vista come un periodo privilegiato della vita, è stata spesso sacrificata e misconosciuta.

 

 
 

_Il matrimonio di mio fratelloIl matrimonio di mio fratello

Enrico Brizzi

Teo e Max sono fratelli. Diversissimi fra loro, hanno fatto scelte incompatibili e opposte: l’uno, Teo, a 39 anni ha un lavoro fisso, un posto in azienda, storie con donne che sono poco più di un passatempo e una dipendenza da droghe; l’altro di anni ne ha 42, ha dei figli, è un appassionato di imprese estreme, ribelle e anticonformista, e con un matrimonio fallito alle spalle. Diversi, eppure uniti da un fortissimo affetto reciproco. Quando arriva la notizia della scomparsa di Max e dei suoi figli, Teo parte per un viaggio alla ricerca del fratello, che lo porterà a ripensare alla sua vita e ai delicati equilibri della sua famiglia. Enrico Brizzi con Il matrimonio di mio fratello (Mondadori) torna dopo anni di assenza al romanzo, e lo fa con una storia forte e intrisa delle speranze e dei sogni di una generazione intera.

Autore: Stefano Pipi

Classe 1988, una laurea in Filosofia e una lista interminabile di libri da leggere. Entrato nel team di RecensioniLibri.org un po’ per gioco, un po’ per passione, adesso mi scervello ogni mese per decidere di quale libro parlare e per cercare di rispettare le scadenze. Da grande, forse, cercherò di fare lo scrittore.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest