“Almeno il cane è un tipo a posto” di Lorenza Ghinelli

Almeno il caneAlmeno il cane è un tipo a posto è il primo romanzo per ragazzi che Lorenza Ghinelli ha scritto, edito  per la casa editrice Rizzoli.

Lorenza Ghinelli è un nome conosciuto ai lettori adulti: con il suo romanzo La colpa è arrivata in finale nel 2012 al Premio Strega. Educatrice nella vita, è abituata a confrontarsi con temi importanti come la violenza domestica e il bullismo, ma questa volta la Ghinelli ha cercato di guardare questi argomenti con gli occhi stessi dei ragazzi, protagonisti e, allo stesso tempo, voci narranti del suo romanzo.

La trama

Massimo è un ragazzino come tanti che, quando Vito, un bullo pluriripetente, gli appioppa il  nomignolo fastidioso e ingrato di Minimo, improvvisamente e suo malgrado, si ritrova a vestire i panni dello “sfigato” ed essere lo zimbello della scuola. Per fortuna la scuola sta finendo e Massimo ed i suoi amici hanno tutta l’estate per trovare una strategia che gli permetta di riprendere la tranquillità e vivere in pace un altro anno scolastico.  E sarà in questo loro progettare che scopriranno una grande debolezza di Vito: ben nascosto sotto le felpe, il bulletto custodisce il segreto infelice di vivere con un padre violento ed alcolizzato. Cosa faranno adesso Massimo ed i suoi amici, una volta scoperto questo  triste segreto?

La recensione

Almeno il cane è un tipo a posto è un romanzo corale, dove in effetti l’unico a non parlare è, appunto, il cane.  Di solito non amo i romanzi dove si mette troppa carne al fuoco, dove ci sono troppi problemi tutti insieme, ma questo di Lorenza Ghinelli fa eccezione. E’ vero che si parla di bullismo, alcoolismo, divorzi, famiglie disgregate, violenza domestica, bulimia ma Lorenza Ghinelli ha trovato la chiave giusta per farlo senza superficialità e  senza diventare pesante, usando l’arma dell’ironia. Solo riuscendo a calarsi nelle teste di un gruppo di ragazzini si possono vedere i problemi per quel che sono, da un lato incredibilmente immensi anche quando non lo sono, dall’altro risolvibili anche quando sono molto più complessi di quello che sembrano. Da ogni parola scelta dall’autrice si percepisce la grande consapevolezza e conoscenza che ha di questi temi.

Almeno il cane è un tipo a posto potrebbe essere un bel regalo di Natale per ragazzini sopra i 12 anni e suggerisco anche voi di leggerlo : son 270 pagine scorrevoli, di godibile lettura, che riescono a far riflettere anche noi adulti. Sul sito di Rizzoli si può leggere in anteprima un estratto del primo capitolo del libro.

LEGGI ANCHE:  Non lasciarmi andare di Jessica Sorensen - The Secret Trilogy

Almeno il cane è un tipo a posto si può acquistare sul sito di ibs a 12,75 €, anziché 15 €, nella versione cartacea e 6,99 € in ebook.

Ho avuto il piacere di fare quattro chiacchiere con l’autrice, qui la nostra intervista a Lorenza Ghinelli.

Autore: Federica Zucca

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest