Una storia tra noi di Veronica Passi Una storia tra noi di Veronica Passi

Una storia tra noi di Veronica Passi

Una storia tra noi di Veronica PassiUna storia tra noi – edito da Piemme (Collana In love) – di Veronica Passi è una storia di cui abbiamo già sentito parlare, come dice l’autrice stessa, una storia che forse abbiamo vissuto anche noi tra le nostre amicizie o che ci ha raccontato qualcuno e ci ha fatto riflettere su una serie di domande come ad esempio cosa fa funzionare una storia? Cosa fa tenere unita una coppia? Oppure come nasce l’amore, come finisce e come ricomincia? La storia racconta di due coppie di amici: Salvatore detto Tore e Morena, e Matteo e Francesca. Tore conosce Morena grazie a Francesca, la quale si mette insieme a Matteo amico di Tore. La loro vita si intreccia costantemente essendo amici. Francesca e Tore vivono insieme e sono una coppia consolidata e felice, mentre Francesca e Matteo sembrano essere quelli meno compatibili, soprattutto perché il loro rapporto è costantemente minato dalla figura di Silvia, ex ragazza di Matteo. Ovviamente le loro vite non sono affatto semplici, vivono il quotidiano con i loro problemi e le loro difficoltà da superare, fino a quando, durante una cena, l’imprevedibilità della vita stravolge a tutti quanti l’esistenza; e a quel punto tutto prenderà una piega che nessuno dei quattro si sarebbe mai immaginato. Eccola la manfrina che si raccontavano dall’inizio di ogni storia. Quella del “lui non è come gli altri!” e che i fatti smentivano sistematicamente, riportandole alla regola (madre di tutte le regole in amore) del “sono tutti uguali”. È un libro che mi ha fatto molto riflettere; in effetti l’autrice ci racconta quei meccanismi della coppia che veramente accadono nella vita di tutti i giorni. Forse dovremmo cominciare ad esser solo noi stessi, con i nostri pregi e i nostri difetti, accettandoci e accettando il nostro prossimo, in questo modo forse potremmo essere davvero liberi di amare e farci amare per quello che realmente siamo, senza trucco senza inganno! A volte accade che le persone abbiano di uno stesso avvenimento visioni assolutamente differenti e le versioni che riferiscono agli altri riflettano questa diversità di percezione. Secondo gli uomini è un male di cui soffrono le donne. Secondo le donne, è una menomazione genetica tipica dei maschi. È una lettura disimpegnata, leggera, gradevole e anche spiritosa, ricca di ragionamenti cervellotici, che ci fa capire che ogni lasciata non è persa e che se la riprendi potrebbe dare anche i suoi buoni frutti!

LEGGI ANCHE:  Intervista a Raffaella De Luca, autrice de "Due volte "
Come un treno che macinava chilometri riducendo il paesaggio a strisce policrome, così il tempo passando veloce riduceva i giorni in attimi e racchiudeva gli anni nel breve spazio di un ricordo.

Autore: Monica Pizzi

Vivo a Roma con la mia famiglia, dove sono nata e cresciuta. Amo la lettura e la scrittura da sempre, mi scorre nelle vene come il mio DNA. Ho pubblicato tre romanzi e ne sono orgogliosa! Grazie a questo sito posso dare la mia opinione su quello che leggo, ne sono davvero entusiasta.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *