Una storia tra noi di Veronica Passi

Una storia tra noi di Veronica PassiUna storia tra noi – edito da Piemme (Collana In love) – di Veronica Passi è una storia di cui abbiamo già sentito parlare, come dice l’autrice stessa, una storia che forse abbiamo vissuto anche noi tra le nostre amicizie o che ci ha raccontato qualcuno e ci ha fatto riflettere su una serie di domande come ad esempio cosa fa funzionare una storia? Cosa fa tenere unita una coppia? Oppure come nasce l’amore, come finisce e come ricomincia? La storia racconta di due coppie di amici: Salvatore detto Tore e Morena, e Matteo e Francesca. Tore conosce Morena grazie a Francesca, la quale si mette insieme a Matteo amico di Tore. La loro vita si intreccia costantemente essendo amici. Francesca e Tore vivono insieme e sono una coppia consolidata e felice, mentre Francesca e Matteo sembrano essere quelli meno compatibili, soprattutto perché il loro rapporto è costantemente minato dalla figura di Silvia, ex ragazza di Matteo. Ovviamente le loro vite non sono affatto semplici, vivono il quotidiano con i loro problemi e le loro difficoltà da superare, fino a quando, durante una cena, l’imprevedibilità della vita stravolge a tutti quanti l’esistenza; e a quel punto tutto prenderà una piega che nessuno dei quattro si sarebbe mai immaginato. Eccola la manfrina che si raccontavano dall’inizio di ogni storia. Quella del “lui non è come gli altri!” e che i fatti smentivano sistematicamente, riportandole alla regola (madre di tutte le regole in amore) del “sono tutti uguali”. È un libro che mi ha fatto molto riflettere; in effetti l’autrice ci racconta quei meccanismi della coppia che veramente accadono nella vita di tutti i giorni. Forse dovremmo cominciare ad esser solo noi stessi, con i nostri pregi e i nostri difetti, accettandoci e accettando il nostro prossimo, in questo modo forse potremmo essere davvero liberi di amare e farci amare per quello che realmente siamo, senza trucco senza inganno! A volte accade che le persone abbiano di uno stesso avvenimento visioni assolutamente differenti e le versioni che riferiscono agli altri riflettano questa diversità di percezione. Secondo gli uomini è un male di cui soffrono le donne. Secondo le donne, è una menomazione genetica tipica dei maschi. È una lettura disimpegnata, leggera, gradevole e anche spiritosa, ricca di ragionamenti cervellotici, che ci fa capire che ogni lasciata non è persa e che se la riprendi potrebbe dare anche i suoi buoni frutti!

LEGGI ANCHE:  Il tuo corpo adesso è un'isola di Paola Predicatori
Come un treno che macinava chilometri riducendo il paesaggio a strisce policrome, così il tempo passando veloce riduceva i giorni in attimi e racchiudeva gli anni nel breve spazio di un ricordo.

Autore: Monica Pizzi

Vivo a Roma con la mia famiglia, dove sono nata e cresciuta. Amo la lettura e la scrittura da sempre, mi scorre nelle vene come il mio DNA. Ho pubblicato tre romanzi e ne sono orgogliosa! Grazie a questo sito posso dare la mia opinione su quello che leggo, ne sono davvero entusiasta.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest