Rose rosso scarlatto di Monica Pizzi

rose rosso scarlatto monica pizzi, recensione

Mi sembrava di scivolare sempre più verso l’abisso del mio dolore. La mia vita era buia e vuota. Non riuscivo più neanche a respirare. Sentivo solo freddo nelle ossa. Avevo decisamente perso il contatto con la realtà.

Rose rosso scarlatto è il primo romanzo di Monica Pizzi. Si tratta d un romanzo che mi ha colpita, essenzialmente per due motivi: innanzitutto racconta una bella storia, cosa che non è da dare per scontata, e poi, leggendo, continui a chiederti cosa succederà.

L’autrice ci racconta la storia di Viola, una ragazza appena ventenne che cade in depressione in seguito alla morte prematura del suo ragazzo. Di fronte alla sua incapacità di reagire, il padre non sa come comportarsi e decide che l’unica possibilità che ha per far riprendere la figlia è quella di mandarla a vivere per un po’ con la madre, che si è trasferita in provincia di Pisa insieme al nuovo compagno. Qui Viola sarà alle prese con una vita da rimettere in sesto e un amore improvviso che la travolgerà.

Rose rosso scarlatto è una storia profonda, dove nulla viene dato per scontato e in cui è facile immedesimarsi nella protagonista. Il dolore per la perdita di una persona cara, l’amore improvviso e travolgente, l’impossibilità di vedere un futuro diverso da quello che si era immaginato. Con estrema semplicità l’autrice ci porta a fare il tifo per Viola, per la sua rinascita e per il suo nuovo amore. E alla fine non possiamo fare altro che gioire per lei.

«Te lo avranno detto in molti, vedi tu puoi scegliere se vivere o lasciarti morire. Se decidi di vivere, fallo bene. Ti assicuro che se anche questa vita ti sembra brutta vale la pena di provarci. Se decidi di lasciarti morire fallo, senza trascinarti nel baratro chi ti ama! Francesco non ha avuto la tua possibilità, non ha potuto scegliere di morire, gli è successo e lo ha dovuto affrontare. Credo che se ci fosse stato lui al tuo posto avrebbe scelto di vivere. Vivere bene nel rispetto tuo e del vostro amore. Credo che questo tu debba concederglielo. Credo che tu debba rispettare il suo ricordo, se lo merita dopo tutto quello che ha passato. Non ti vorrebbe vedere buttare via la tua vita. Vorrebbe che vivessi una splendida esistenza!»

Rose rosso scarlatto è edito da Aracne Editrice, ed è disponibile per l’acquisto su Ibs. Ecco il booktrailer dedicato all’opera:

Autore: Chiara Nicolazzo

La mia passione per i libri è nata grazie al romanzo Il mio paese inventato di Isabel Allende, una storia autobiografica che mi ha aperto un mondo, quello dei libri, che conoscevo solo superficialmente. Da quel momento ho iniziato a leggere sempre e ovunque. Mi piace perdermi nelle parole e vivere mille vite diverse.

Condividi Questo Post Su

Trackbacks/Pingbacks

  1. Autori emergenti: “Rose rosso scarlatto” di Monica Pizzi | Il mio mondo inventato - […] trovare qui la mia recensione per RecensioniLibri.org e qui la mia intervista […]

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.