Speciale Premio Strega di RecensioniLibri.org

speciale strega logo recensionilibri.org

Il logo dell’evento

Il Premio Strega è tornato, anche quest’anno, a turbare le wish list di tutti gli appassionati di letteratura, a instillare curiosità nelle menti di questa categoria di esseri umani in via di estinzione, e a seminare giorni di attesa snervante e ansia infinita aspettando la proclamazione del vincitore. Può un blog che parla di libri rimanere indifferente a tutto ciò? Ovviamente no! Ma, si sa, un blog non avrebbe motivo di esistere se non ci fosse qualcuno che lo legge, e per questo RecensioniLibri.org ha pensato di coinvolgere anche voi, sì, proprio voi, amici lettori che state leggendo questo post! Avete già letto tutti i libri in gara? Ne avete letto solo qualcuno? Leggerete solo quello che trionferà su tutti? Non importa. Quello che conta è che voi restiate sintonizzati sulla nostra pagina, perché la maratona del nostro personalissimo Premio Strega 2014 sta per avere inizio!

Come funziona

Il meccanismo è molto semplice. La redazione si sacrificherà, ahinoi!, nella lettura di tutti i libri finalisti del Premio Strega 2014. In seguito inseriremo sul blog le recensioni di ciascuno di essi, oltre alle citazioni più interessanti e coinvolgenti. Poi toccherà a voi: per partecipare al nostro evento dovrete leggere tutte le recensioni in gara (oppure se siete molto pigri, dedicatevi alle citazioni che ogni giorno metteremo sulla nostra pagina fan di Facebook), e tramite un semplice click votare quella che più vi ha colpito. Le votazioni si apriranno solo dopo che tutte le recensioni saranno state pubblicate, e si chiuderanno il 2 luglio. Facile, no?

Attenzione però: c’è il rischio che sviluppiate una dipendenza da libri, o per coloro che ne siano già affetti, che tale dipendenza si accentui ancora di più. La redazione non risponde di eventuali comportamenti insoliti come corse in libreria nel pieno della notte, acquisti smodati on-line, fughe dal posto di lavoro, princìpi di misantropia. Siete pronti a correte il rischio?

I libri in lizza per il Premio Strega 2014

Per cominciare, torniamo alla serietà che questa situazione richiede, e vi forniamo una breve panoramica dei libri ancora in gara, che poi sono quelli su cui si svolgerà il nostro contest. Per coloro che non ne fossero al corrente, ricordiamo infatti che si è già svolta la prima votazione da parte della giuria del Premio Strega 2014, la quale lo scorso 11 giugno ha eletto i cinque romanzi finalisti e il 3 luglio decreterà il vincitore assoluto. L’ordine in cui li elenchiamo non è casuale: partiamo dall’autore che ha ricevuto più voti e via via proseguiamo con i successivi.

non-dirmi-che-hai-paura

Non dirmi che hai paura di Giuseppe Catozzella. Questo romanzo, edito da Feltrinelli, ha ricevuto ben 57 voti, entrando per primo tra i finalisti del 2014. Se il titolo non vi dice nulla, provate con la memoria fotografica: avete sicuramente visto in libreria un libro con la copertina celeste su cui si staglia una farfalla gialla. Ecco, quello è il romanzo di Catozzella. Una storia che ci trasporta sulle strade di Mogadiscio; una bella sfida per chi ama la letteratura di viaggio e non solo.

LEGGI ANCHE:  Purity di Jonathan Franzen

il padre infedele

Il padre infedele di Antonio Scurati. A soli due voti di differenza da Non dirmi che hai paura troviamo questo libro, edito da Bompiani, l’ultima opera di uno scrittore che non è nuovo al successo letterario. Come molti altri romanzi che nel corso degli anni hanno partecipato al Premio Strega, anche questo è ambientato in Italia, racconta dell’Italia, degli italiani, di un italiano; di un padre infedele, appunto.

Il-desiderio-di-essere-come-tutti

Il desiderio di essere come tutti di Francesco Piccolo. Edito da Einaudi, il libro di Piccolo ha ricevuto 53 voti da parte della giuria e di fatto ha guadagnato un importante, seppur temporaneo, terzo posto. Anche qui, 250 pagine di pura italianità, in cui l’autore racconta del suo personale rapporto con il suo paese e di tutto ciò che ne deriva; ancora una volta, un italiano che scrive agli italiani e per gli italiani.

francesco-Pecoraro-la-vita-in-tempo-di-pace

La vita in tempo di pace di Francesco Pecoraro. Il “tempo di pace” di cui ci narra Pecoraro è quello del Bel Paese negli anni Quaranta; la vita che ci racconta è quella di Ivo Brandani. Un romanzo, edito dalla casa editrice Ponte alle Grazie, che ha conquistato ben 49 voti della giuria, rientrando per un pelo tra i primi cinque classificati al Premio Strega 2014.

lisari_cilento

Lisario o il piacere infinito delle donne di Antonella Cilento. Con 48 voti, questo romanzo edito da Mondadori chiude la cinquina dei libri finalisti, ma la partita è ancora tutta da giocare. Lisario, donna italiana del Seicento, ha tutte le carte in regola per divenire il personaggio letterario femminile dell’anno. Riuscirà nell’impresa? Ai posteri l’ardua sentenza.

Autore: Caterina Geraci

Leggo da sempre, leggo dovunque, leggo perché ritengo che vivere una sola vita sia tremendamente noioso. Soprattutto se quella vita la vivi in un paesino in provincia di Palermo. Per fortuna viaggio tanto, e non solo con la mente. Ah, dimenticavo: sono molto poco brava a descrivermi in poche righe; ma questo si era capito, no?

Condividi Questo Post Su

Trackbacks/Pingbacks

  1. Speciale Premio Strega 2014: Il desiderio di essere come tutti - Recensioni Libri - […] la presentazione del nostro Speciale Premio Strega, dove sarete voi, cari affezionati lettori di RecensioniLibri.org, a decretare il vincitore fra…
  2. Hanno tutti ragione, anticipo d'atmosfera de La grande bellezza - […]  A tal proposito, vi ricordiamo che quest’anno RecensioniLibri.org ha organizzato uno Speciale Evento dedicato appunto al Premio Strega 2014,…
  3. Speciale Premio Strega 2014, conosciamo gli autori - […] il lancio del nostro Speciale Premio Strega 2014 di RecensioniLibri.org, ve li abbiamo già presentati sommariamente, ma adesso ve…
  4. Speciale Premio Strega 2014: Lisario o il piacere infinito delle donne - […] il nostro Speciale Premio Strega 2014 di RecensioniLibri.org, dove tutti voi lettori potrete votare e decretare il vincitore fra…
  5. Speciale Premio Strega 2014: Il padre infedele - […] le nostre recensioni dedicate allo Speciale Premio Strega 2014 di RecensioniLibri.org. Oggi ci occupiamo de Il padre infedele di…
  6. Speciale Premio Strega 2014: Non dirmi che hai paura - […] con il nostro Speciale Premio Strega di RecensioniLibri.org, dove sarete voi lettori a decretare il vincitore dell’ambito premio. Oggi…
  7. Speciale Premio Strega 2014: La vita in tempo di pace - […] Con La vita in tempo di pace di Francesco Pecoraro, si chiude il ciclo delle recensioni dedicate al nostro…

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest