Libri accessibili con LIA

Progetto LiaAccessibilità alla lettura. Anche per chi convive con la disabilità. Proprio perché la cultura deve essere un patrimonio di tutti. Con questi obiettivi è stato concepito il progetto LIALibri Italiani Accessibili. Si tratta di creare un servizio tende ad aumentare la disponibilità online di libri (narrativa e saggistica) per le persone non vedenti o ipovedenti, sfruttando le potenzialità offerte dalle tecnologie e promuovendo un cambiamento culturale nel modo in cui gli attori della filiera editoriale affrontano il tema dell’accessibilità.

Al termine del progetto, presumibilmente a fine anno, saranno disponibili in un catalogo online 3.000 titoli di narrativa e saggistica, di cui 500 selezionati sulla base di specifiche richieste.

LIA è un progetto coordinato dall’Associazione Italiana Editori, tramite la sua controllata Ediser, e finanziato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Il progetto promuove il dialogo e la collaborazione con la filiera editoriale per apportare dei miglioramenti rispetto a ieri: promuovere l’attenzione verso l’accessibilità, mettendo in atto un modello per la produzione, catalogazione e distribuzione dei titoli accessibili; creare una libreria online che consenta ai non vedenti e agli ipovedenti di consultare il catalogo dei titoli accessibili e di acquistarli attraverso gli store online aderenti; garantire che le informazioni bibliografiche dei titoli accessibili siano presenti nelle principali librerie ONLINE, assegnare a tutti i titoli accessibili un particolare bollino LIA che li renderà riconoscibili all’interno dei canali distributivi utilizzati per gli ebook.

“Grazie al costante confronto con l’International Digital Publishing Forum (IDPF)”, si legge sul sito ufficiale del progetto, “l’organizzazione internazionale che si occupa dello standard di produzione degli e-book, il progetto LIA ha analizzato e confrontato i principali standard per la produzione dei libri digitali e ha selezionato l’EPUB come formato più adeguato per la produzione dei titoli accessibili”. Tutti i servizi attivati sono costantemente aggiornati grazie ad un attento e continuo monitoraggio dell’evoluzione tecnologica in atto. Le modifiche e le novità verranno comunicate nelle sezioni dedicate all’interno del sito. Per la realizzazione, gli interlocutori interessati sono in primo luogo le case editrici, ma anche i fornitori di servizi di prestampa e stampa digitale.

LEGGI ANCHE:  Grandangolo, la collana di filosofia del Corriere della Sera

LIA mette a disposizione strumenti di formazione e supporto, sotto forma di corsi collettivi o dispense informative individuali, rendendo disponibile anche un help desk per interventi in tempo reale su problematiche specifiche di lavorazione.

 

Autore: Mariapaola De Santis

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Aspetta, non lasciare soli i nostri libri!

Non perdere l'occasione di leggere in anteprima le recensioni delle prossime novità editoriali, farti due risate con la nostra rubrica degli equilibri giocosi e interessarti a scoprire nuovi talenti emergenti.

Se questo non bastasse in regalo per te l'ebook: Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello.

Ti sei iscritto con successo.