Week end di libri in Italia, ecco gli eventi da Nord a Sud

LibriWeek end all’insegna dei libri e della lettura con tantissimi eventi in tutta Italia che alimenteranno la fantasia di grandi e piccini, spingendoli verso orizzonti culturali sempre più dinamici attraverso iniziative capaci di incoraggiare ed invogliare la nascita di nuovi appassionati della letteratura. Saranno tre, infatti, gli appuntamenti principali che da nord a sud collegheranno eventi e libri attraverso un sottile fil rouge di inchiostro e storie: la Fiera del Libro 2012 ad Imperia, Tu – La Tribù dei Lettori a Roma, e Una Marina di Libri a Palermo.

Fiera del Libro 2012

Imperia apre oggi, 1 giugno 2012, le danze per quella che è l’11esima edizione della Fiera del Libro, una vera e propria mostra – mercato del libro dove fra presentazioni, reading, scrittori ed addetti ai lavori, l’area di Porto Maurizio diventerà un vero e proprio regno della letteratura, dove lo spazio maggiore sarà riservato ai bambini che, seguendo il filo conduttore “Evoluzione Donna”, potranno partecipare ed assistere ad iniziative ludiche molto interessanti, fra letture di libri che prendono vita nel teatro dei burattini.

Ma la Fiera del Libro di Imperia non è soltanto dedicata ai più piccoli, ma anche agli adulti, che avranno la possibilità di partecipare a dibattiti con scrittori e con le piccole e medie case editrici presenti alla kermesse, sorseggiare un drink al Caffè Letterario durante la presentazione delle nuove opere letterarie, oppure ancora concedersi una degustazione (con irrinunciabile prestazione editoriale) presso l’Oasi del Gusto in via XX Settembre. L’evento durerà fino a domenica 3 giugno.

TU – La Tribù dei Lettori

Ritorna l’appuntamento a Roma con TU – La Tribù dei Lettori, la festa dedicata alla lettura per ragazzi partita quest’anno con una singolare iniziativa in collaborazione Amnesty International e la casa editrice Orecchio Acerbo: L’autobus di Rosa. La “Rosa” in questione non è una signora qualunque, ma è Rosa Parks , la donna afroamericana che a Montgomery, il 1 dicembre del 1955, rifiutò di cedere il suo posto ad un passeggero bianco, così come imponeva la legge statunitense all’epoca, scatenando quello che fu un vero e proprio boicottaggio dei bus che durò ben 381 giorni.

LEGGI ANCHE:  A Roma il Festival della letteratura di viaggio 2013

Da questo evento storico, e dal libro di Fabrizio Silei e illustrato da Maurizio A.C. Quarello che racconta la storia della Parks, nasce l’idea dell’Autobus di Rosa, una biblioteca itinerante che ha girato le scuole dal 21 al 29 maggio scorso insegnando ai bambini non solo l’amore per la lettura, ma indirizzandoli verso una conoscenza precisa, quella dei diritti civili per i quali la stessa Parks si è battuta.

Dalle strade e le scuole della capitale, TU – La Tribù dei Lettori si sposta al Maxxi fino al 2 giugno per raccontare ancora la storia dei diritti civili e per raccordare i lettori più grandi verso le nuove presentazioni editoriali proposte dalle case editrici partecipanti alla kermesse.

Una Marina di Libri

Ultimo appuntamento letterario lo propone la bella città di Palermo con Una Marina di Libri, il festival del libro in programma a Palazzo Steri da 1° al 3 giugno 2012 che vedrà la presenza di ben 50 case editrici indipendenti provenienti da tutta Italia e che si distinguono per il fatto di non pubblicare a pagamento (NOEAP) e per la ricchezza del proprio catalogo. All’interno del chiostro e del loggiato superiore, si delineeranno gli stand dei libri proposti dalle case editrici accompagnati dagli autori che promuoveranno le proprie opere, moltissime delle quali in anteprima, al pubblico palermitano.

Fra le varie case editrici citiamo Sellerio, Flaccovio, Kalos, :duepunti, Mesogea, Drago e Navarra, tutte Made in Sicily, e le realtà indipendenti nazionali come Minimum Fax, Marcos y Marcos, Nutrimenti, La Meridiana, fino ad arrivare alle più giovani arrite nel mondo dell’editoria come La Lepre, Hacca, Round Robin, Laurana, Caracò, CaratteriMobili, Aìsara, 66thand2nd, Transeuropa e Verbavolant.

Autore: Laura Landi

Sono ­ per ammissione estrema ­ lettrice compulsiva, anche se molto molto esigente. Andare in libreria mi fa sentire come Alice nel paese delle meraviglie. Il mio amore letterario segreto? Gabriel García Márquez.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Aspetta, non lasciare soli i nostri libri!

Non perdere l'occasione di leggere in anteprima le recensioni delle prossime novità editoriali, farti due risate con la nostra rubrica degli equilibri giocosi e interessarti a scoprire nuovi talenti emergenti.

Se questo non bastasse in regalo per te l'ebook: Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello.

Ti sei iscritto con successo.