Mare al mattino; storie di esilio, di madri e figli nel nuovo romanzo di Margareth Mazzantini

cover mare al mattino - mazzantiniIl nuovo romanzo di Margareth Mazzantini, Mare al mattino, edito da … racconta una storia che unisce due Paesi molto diversi, l’Italia e la Libia, una storia di sofferenza, ma con uno spiraglio di speranza. La Mazzantini ci pone di fronte alla violenza della guerra, al tema della migrazione della persone, del rapporto tra madri e figli. Riprendendo le fila del suo precedente libro, Venuto al mondo, la scrittrice, dunque, torna a raccontare temi molto attuali con la grande intensità e passione che caratterizza la sua scrittura, affascinando il lettore grazie alla sua bravura nel trasmettere emozioni.

Mare al mattino è il racconto di storie diverse, accomunate dallo stesso destino di esilio e di dolore. Jamila e suo figlio Farid vivono nel deserto della Libia, in una realtà straziante fatta di guerra, orrore, morte. Jamila sogna per suo figlio un futuro migliore; sogna la libertà dalla terribile dittatura libica. Insieme a tanta altra gente, cerca di fuggire con una barca, attraversando il mare e sperando di arrivare in Italia. Il piccolo Farid, per la prima volta nella sua vita, vede il mare che, purtroppo, diventa per questa gente disperata in cerca di pace, un inferno. Angelina è una donna che, negli anni Settanta, ha subìto la cacciata dalla città di Tripoli ad opera di Gheddafi; vive in Sicilia con suo figlio Vito, al quale ha raccontato il suo passato che, a volte, rimpiange.

Mare al mattino è un racconto ricco di pathos e, esprimendo un susseguirsi di sensazioni e pensieri molto profondi, rivela una toccante intensità. La narrazione affronta l’attualità amara della gente che deve lasciare il proprio Paese, degli esiliati dalla loro terra e la forza delle madri che, di fronte a queste realtà, devono difendere i propri figli e cercare di dar loro un futuro migliore.

LEGGI ANCHE:  Just a gigolò, un mestiere che ribalta i ruoli

Ancora una volta Margareth Mazzantini riesce, con le sue parole, ad avvicinarsi all’animo più profondo del lettore, ridando dignità a storie di gente dimenticata,

Quelle di Angelina e Jamila sono storie di vite spezzate per sempre. Le loro esistenze non si incontrano, ma si riflettono l’una nell’altra, definendone una sola, quella di una vita destinata alla sofferenza, all’esilio e all’abbandono.

Mare al mattino di Margaret Mazzantini è disponibile nei seguenti formati:

formato cartaceo a 10,20€

ebook versione epub a 3,99€

ebook per Kindle a 3.99€

Autore: Rosaria Andrisani

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.