azione | RecensioniLibri.org azione Archivi - Pagina 4 di 13 - RecensioniLibri.org
L’attacco del tuono nero: racconti e liriche di Andrea Costantin
Dic05

L’attacco del tuono nero: racconti e liriche di Andrea Costantin

 “Se tornassi con un sogno solo io mi fermerei ad aspettarti tra le vie nella tempesta e il buio e la neve sopra l’erba lieve…” La trama Eddie è un ragazzo con un forte senso della giustizia. Decide di ritornare nella sua città d’origine, e in particolare nel suo quartiere malfamato, per regolare i conti con la gente che vi abita, gente che pur appartenendo al suo passato turba il suo presente. Dovrà affrontare mille...

Continua
La morte è un’opzione accettabile di Gabriella Grieco
Ott21

La morte è un’opzione accettabile di Gabriella Grieco

“Se non posso avere giustizia, allora avrò vendetta. Era una possibilità già prevista e non ho nulla in contrario.” Un ghigno sarcastico attraversò il volto del commissario. “Ma così salterà in aria anche lei. Ha davvero intenzione di morire? Non le credo.” “Ciò che crede lei non ha nessuna importanza. Ciò che credo io è che se questo è il prezzo, sono disposta a pagarlo.” La trama Per Isabella la morte “è un’opzione accettabile”. La...

Continua
Intervista a Filippo Pace: scrittore oltre il noir
Lug12

Intervista a Filippo Pace: scrittore oltre il noir

Incontro con l’autore del noir C’era una volta la Rivoluzione, il lato oscuro della Costa Smeralda. Tu dai una visione diversa della Costa Smeralda che siamo abituati a conoscere: come nasce questa scelta? La Costa Smeralda che giornali e media danno in pasto alle masse addomesticate non è esiste, è oleografica, da cartolina, fasulla come il vuoto che molto spesso cela dietro la sua esibita sovrabbondanza. Qui sta l’errore...

Continua
I gialli di Belinda Bauer: psicothriller nelle brughiere
Mag26

I gialli di Belinda Bauer: psicothriller nelle brughiere

Lucy Holly era bella, sportiva, atletica. Ora la distrofia muscolare le ostacola i movimenti più banali. È affetta da sclerosi ed è piena di sensi di colpa, verso il marito James. Qualche casa più in là, una lesione spinale e la laringe offesa costringono Margaret Priddy a letto e al silenzio, da tre anni, dopo una caduta da cavallo. Ha poco più di sessantanni e non vede l’ora di morire. Non sa che sta per essere...

Continua
Un amore partigiano di Mirella Serri: Gianna, Neri e la Petacci
Mag24

Un amore partigiano di Mirella Serri: Gianna, Neri e la Petacci

Alle 3,30 del mattino di un piovigginoso 28 aprile 1945, due donne scesero da Fiat nere, davanti al casale De Maria, a Bonzanigo, sul lago di Como. Una, trentatreenne, aveva il viso tondo, pallido, quasi cereo. L’altra, più giovane, i capelli ossigenati. Erano molto diverse Claretta Petacci e “Gianna”, nome di battaglia di Giuseppina Tuissi, staffetta partigiana, ma il gergo dell’epoca le chiamava collegatrici. La prima dipingeva,...

Continua