Il cerchio | Raffaella Albino - RecensioniLibri.org Il cerchio | Raffaella Albino - RecensioniLibri.org

Il cerchio | Raffaella Albino

Il cerchio | Raffaella AlbinoLa pianista Raffaella Albino, originaria di Salerno, ha pubblicato la sua prima silloge poetica intitolata “Il cerchio” con la casa editrice Robin Edizioni di Torino.

La raccolta comprende 124 creazioni che narrano il viaggio interiore della protagonista Ester, una donna colpita dal freddo vento del cambiamento e dalle sofferenze della vita quotidiana. Tutto parte da un ricordo che riaffiora: il dialogo tra la bambina Ester e il Tempo. Da qui si sviluppa un percorso interiore che passa dapprima attraverso lo strappo, la perdita, per poi affrontare la difficile strada della ripresa. In un viaggio di scoperta e rinascita, Ester si è lasciata guidare dalla bellezza delle cose semplici ed essenziali. Ha imparato a leggere attraverso l’oscurità, a stupirsi di fronte alla natura e ad osservare con nuovi occhi, risvegliando la propria bambina interiore che aveva trascurato nel corso del tempo. La sua scelta coraggiosa richiede tuttavia una profonda presa di posizione verso se stessa e verso il mondo, che mai ha sentito di comprendere pienamente.

Nonostante le sfide incontrate lungo il cammino, Ester si è scoperta capace di emozionarsi ancora, di affrontare la paura senza rimpianti o rimproveri. Grazie a questo viaggio doloroso, ha ritrovato le sue potenzialità nascoste e ha finalmente accettato la propria diversità come un tesoro anziché una condanna.

Dopo essersi spinta con determinazione verso il proprio centro, luogo sacro di bellezza e coerenza, Ester adesso guarda la realtà con occhi aperti alla meraviglia che ogni giorno le offre. Riesce a sostare nel vortice crudele della vita con calma e serenità, poiché ha trovato un fulcro di stabilità e pace interiore. La dedica dell’autrice al vento all’inizio del volume risuona profondamente nell’anima di Ester, che sa ora che ogni istante è prezioso e che la vera gioia ha radici profonde, al di là degli eventi felici o dolorosi. Trasformando la mancanza in opportunità, accoglie con gratitudine la voce del silenzio che rivela la verità di tutte le cose. Raffaella Albino, laureata in Discipline Musicali ad Indirizzo Interpretativo – Compositivo – Pianoforte, ha arricchito ulteriormente le sue competenze con importanti esperienze nel campo della composizione, del canto corale e della direzione d’orchestra. La sua silloge poetica si accompagna a un doppio album omonimo, confermando il talento poliedrico di questa artista che con il suo lavoro invita a soffermarsi sulla ricerca interiore e sulla bellezza delle piccole cose nella frenesia della vita di ogni giorno.

LEGGI ANCHE:  L’abbazia insanguinata | Umberto Maggesi

Redazione

Autore: Redazione Leggere Libri

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *