Endecameron 202X – Le Donne nell’Ottava Rima | RecensioniLibri.org Endecameron 202X - Le Donne nell’Ottava Rima - RecensioniLibri.org

Endecameron 202X – Le Donne nell’Ottava Rima

L’associazione Lottava Rima e Lentopede – Narratori di comunità sono liete di comunicare la terza pubblicazione della serie Decameron 2020 in Ottava Rima, dedicato alle Donne nell’Ottava Rima.

Endecameron 202X - Le Donne nell’Ottava RimaLe associazioni hanno lavorato, durante il lockdown per continuare ad unire le comunità dei poeti ed artisti intorno alla nuova produzione e recupero dell’Ottava Rima. Lavoro che ha visto coinvolti 34 poeti e contributori in ambito di illustrazione, recitazione e performance. Le associazioni, con questa pubblicazione hanno lanciato anche una nuova call artistica che sta vedendo impegnati nella produzione di audio book e podcast, il cui promo, insieme ad altri materiali attualmente pubblicati sono consultabili cliccando qui.

Le stanze e l’ambientazione scelta dai Poeti è una delle sale del Castello di Sammezzano (Leccio, Firenze), la Sala degli Amanti, e sostiene il Crowdfounding lanciato per lo spazio della Limonaia Zona Rosa di Pisa.

 

La redazione è stata presieduta e composta da Prof. Gian Paolo Borghi, Stefano Fabbroni, Marco Betti, Guido Guidarelli, Graziano Ligi. con la collaborazione di Ivana Festa, Serena Billeri, LaManfrina, Amarilli, Soriente, Mauro Cicaré, Sara Sgrò, Gianni Verdi, Sabrina Conocchioli, Eugenio ed Eutonto Buggera, Laura Davitti, Maddalena Belmondò, Polina Dugina, Silvia Serrani, Irene Teobaldelli, Tommaso Brasca, Emiliano Frenquelli, Luca Marini.

 

Le nuove storie selezionate e mai edite sono: Amori Felici ed Infelici, Lucida Mansi e la Torre delle Ore, Matilde Serao e Gabrielle Bressard, Veronica Cybo Malaspina – il fantasma dell’Ospedale, La Storia di Aldo Caponi in Ottava Rima. Fra quelle parzialmente riedite sono: La Forza del Destino – Bruscello del Casentino (1951), Ai Miei Amici, di Oreste Crescentini, Canto X dell’Orlando Furioso (Logistilla) di Ludovico Ariosto, Canto XVI Gerusalemme liberata di Torquato Tasso, Pia de’ Tolomei del Niccheri (1923), Le Ultime Ore di Beatrice Cenci di Quintilio Cosimi, Guerrin Meschino di Tullia D’Aragona (1829).

 

LEGGI ANCHE:  L'estate muore giovane | Mirko Sabatino

Autore: Antonio Pagliuso

Vive a Lamezia Terme, città al centro della Calabria con vista sulle isole Eolie. Ama leggere, scrivere e viaggiare e reputa la lettura dei grandi classici della letteratura un traguardo cui ognuno di noi dovrebbe puntare. Oltre che su "Leggere libri" scrive anche su "Glicine rivista" "Vanilla magazine", è ideatore della rassegna culturale "Suicidi letterari" e autore del giallo "Gli occhi neri che non guardo più".

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *