Intervista a Francesco Cibelli, autore de "I segreti del seduttore" - RecensioniLibri.org Intervista a Francesco Cibelli, autore de "I segreti del seduttore" - RecensioniLibri.org

Intervista a Francesco Cibelli, autore de “I segreti del seduttore”

I segreti del seduttore

Francesco Cibelli è nato a Salerno nel 1977. Nel 2003 si è laureato in giurisprudenza e dal 2004 lavora come funzionario pubblico. Nel 2006 ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione di avvocato. Ha scritto la silloge di poesie Cuore Carminio, 2008, 0111 Edizioni; Lampi Fulgenti, 2018, silloge di poesie; I segreti del seduttore – le tecniche del playboy, 2018.

Parliamo subito del tuo ultimo libro. Raccontaci brevemente la trama e in quale genere si colloca.

I segreti del seduttore” è una guida alla seduzione ed alle tecniche di approccio nei confronti delle donne. Il genere si può inquadrare nella letteratura erotica o nelle guide relative al benessere e alla salute. Vengono esplicitate le strategie di seduzione adatte a tutti i tipi di donne e con riguardo a tutti i luoghi: discoteca, università, vacanze, luoghi pubblici, chat.

Parlaci di te e del tuo amore per la scrittura: come nasce?

Sono un funzionario pubblico e ho 41 anni. Fin da bambino ho scritto racconti e poesie, che ho pubblicato su riviste ecclesiaste o per ragazzi. Sono sempre stato un lettore eclettico: mi piacciono tutti i generi. Negli ultimi anni ho scritto raccolte di poesie e questa è la prima guida che mi sono cimentato a scrivere.

Quanto tempo hai impiegato a scrivere questo libro? Descrivi un po’ l’atmosfera e l’ambiente, lascia che i lettori possano immaginarti mentre sei intento a scrivere.

Ho scritto questo libro nel silenzio nella notte: un’ora al giorno, verso mezzanotte per circa un mese. Ho rivissuto gioie, ma anche iniziali delusioni amorose. Mi sono messo dalla parte del lettore, in primo luogo cercando di guidarlo nel non fargli commettere gli errori più banali nella fase di conquista; e poi rivelando i miei segreti sugli approcci amorosi, frutto di anni della mia esperienza.

LEGGI ANCHE:  Sei la mia vita di Ferzan Ozpetek

Sappiamo che hai uno stile tuo, ma stando al gioco, a quale autore del presente o del passato ti senti (o aspiri) di somigliare e in quali aspetti? Fai un gioco analogo per il tuo libro.

Mi sento molto legato a due autori: Ovidio e la sua Ars amatoria; Giacomo Casanova, con le sue Memorie. Questi due autori rappresentano i luminari della seduzione, secondo me. Certo, bisogna adeguare le strategie ai tempi moderni: all’epoca non c’erano i social network e le chat. La mia guida ha proprio questo scopo.

Se dovessi consigliare una colonna sonora da scegliere come sottofondo durante la lettura del tuo libro, cosa sceglieresti?

Tu sei l’unica donna per me di Alan Sorrenti!

Un’ultima domanda per salutarci. Rivolgiti ai nostri 300.000 mila lettori, con un tweet in 140 caratteri.

Vuoi avere le armi per poter conquistare qualunque donna, anche la più carina e altolocata? Leggi la mia guida e riuscirai a ottenere risultati prodigiosi, attraverso il linguaggio seduttivo e le migliori strategie di approccio!

Autore: redazione

Condividi Questo Post Su