Intervista ad Andrea Giuseppe Casilli, autore de "Cuore Solare" - RecensioniLibri.org Intervista ad Andrea Giuseppe Casilli, autore de "Cuore Solare" - RecensioniLibri.org

Intervista ad Andrea Giuseppe Casilli, autore de “Cuore Solare”

Cuore solare

Andrea Giuseppe Casilli ha 47 anni ed è nato a Milano, è felicemente sposato e ha due figlie. Scrive per passione ma lavora come operaio specializzato nella telefonia. In questa intervista ci parla del suo Cuore Solare

Parliamo subito del tuo ultimo libro. Raccontaci brevemente la trama e in quale genere si colloca.

La storia è ambientata sulla terra in un lontano passato, in quel periodo i terrestri sono governati da due discendenze aliene, una chiamata Eed che li sfrutta e schiavizza, l’altra chiamata Avi che invece li rispetta donandogli insegnamenti. La terra è quella di Sardeman, Sardegna e Corsica unite in una grande isola con 12 città in continua lotta fra loro.

Parlaci di te e del tuo amore per la scrittura: come nasce?

Il mio primo amore è il disegno, ma con il lavoro e due bimbe piccole il tempo è poco. Ho scoperto che la fantasia si esprime in tanti modi, così per gioco ho cominciato a scrivere una storia e poi piano piano mi sono appassionato.

Quanto tempo hai impiegato a scrivere questo libro? Descrivi un po’ l’atmosfera e l’ambiente, lascia che i lettori possano immaginarti mentre sei intento a scrivere.

Ho impiegato un anno a scrivere Cuore Solare, ho sfruttato il più possibile la mattina quando la mente e fresca ed è un vulcano di idee. Mi svegliavo prima in modo da trovare un’ora per stare solo nel mio furgone e far volare la fantasia, la sera invece era dedicata a sistemare quello scritto la mattina.

Sappiamo che hai uno stile tuo, ma stando al gioco, a quale autore del presente o del passato ti senti (o aspiri) di somigliare e in quali aspetti? Fai un gioco analogo per il tuo libro.

Il mio scrittore preferito è Dan Brown, ho letto quasi tutti i suoi libri, mi piace perché con il suo modo di scrivere immagino tutta la scena come fosse un film. Io per scrivere il mio ho fatto esattamente il contrario.

LEGGI ANCHE:  Intervista a Glauco Cartocci, autore de "Piogge fuori posto"

Se dovessi consigliare una colonna sonora da scegliere come sottofondo durante la lettura del tuo libro, cosa sceglieresti?

Il mio libro è un fantasy e come ogni avventura ha momenti belli, tristi, terrificanti e di amore, ma quando penso alla musica voglio la migliore in assoluto: Morricone.

Un’ultima domanda per salutarci. Rivolgiti ai nostri 300.000 mila lettori, con un tweet in 140 caratteri.

Per scrivere questo libro ho messo tutta la mia passione che vorrei condividere con tutte le persone innamorate del fantasy, anche se sono convinto che è un libro per tutti. In Cuore solare troverete amore, sacrificio, amicizia, rispetto e onore.

Autore: redazione

Condividi Questo Post Su