“Pane, favola e fantasia” | RecensioniLibri.org Vogliamo la favola | Simona Siri

“Pane, favola e fantasia”

VOGLIAMO LA FAVOLA Simona Siri

VOGLIAMO LA FAVOLA
Simona Siri

La storia della mia (e vostra) educazione sentimentale

“DA CENERENTOLA E IL PRINCIPE

FINO A MICHELLE E BARACK OBAMA,

passando per Edward e Vivian in Pretty Woman,

ma anche Candy Candy e Terence,

Keith Richards e Anita Pallenberg,

Brad Pitt e Angelina Jolie…

LE STORIE D’AMORE CHE CI HANNO FATTO SOGNARE

(E CI HANNO FREGATO ALLA GRANDE)”

La Redazione TEA

 

“VOGLIAMO LA FAVOLA”

E da quel giorno vissero felici e contenti.

Charles Perrault, Cenerentola, 1650 circa.

 

La nostra favola la vogliamo tutte: eh… già!  😳

Abbiamo tutte preso atto, dapprima vagamente, poi con coscienza dell’idea di voler vivere…

UN SOGNO ROMANTICO!

Per elevarci dal tran tran?

Occorre dirlo, la strada è piena di incertezze.

Il simbolo di ciò è la favola: movente, tema e scopo qui esposti da Simona Siri.

La sua riflessione sull’amore eterno – pur all’interno di una certa quotidianità, bisogna sempre sentirsi liberi di realizzare in sé lo slancio del sogno! – reca con sé un’impronta di ironia, in quanto l’autrice ritiene che pur volendo tutte la favola, anche quelle che ce l’hanno già, solo a poche sia dato di riuscire a viverla davvero per sempre.

QUAL È IL PROBLEMA?

Il «tema di questo libro ovvero come le favole abbiano contribuito a stabilire degli standard sentimentali così alti che il risultato è che ogni relazione non ci sembra mai sufficientemente romantica, o passionale, o tormentata».

E ciò non deve affatto sorprendere, poiché un conto è l’idea di Cenerentola e un conto è la nostra verità.

Raggiungere ad esempio, a questo proposito, una sorta di immedesimazione con le celebrities e non contrapporre le proprie esperienze agli esiti delle grandi love stories svuota di senso ogni piccola storia d’amore, legata invece intimamente all’imprevedibile e avvincente idea di unicità.

LEGGI ANCHE:  Intervista a Consuelo Valenzuela, autrice de "Voglio cambiare il mondo. 18 donne che hanno segnato la storia"

Gli amori da rotocalco, tuttavia, continuano ad ispirarci? Si può ancora credere alla favola?

Il dubbio è possibile…

Per rispondere a queste domande, Simona Siri saprà senza dubbio sottrarci agli inganni e intrattenerci piacevolmente.

NON SI TRATTA NEPPURE DI GIOCARE COL CUORE!

ATTENZIONE, POI, NON BISOGNA MAI DIMENTICARE L’ESSENZIALE…

“MORTA UNA FAVOLA SE NE FA UN’ALTRA”

La favola è favola, che duri una settimana, vent’anni, una vita

Ben detto, Simona!  😀

 

—————————————-

 

SIMONA SIRI copyright di Alan Gelati

SIMONA SIRI
copyright di Alan Gelati

ARRIVATO IN LIBRERIA, DISPONIBILE ANCHE IN E-BOOK

VOGLIAMO la FAVOLA

È SCONTATO DEL 25% FINO AL 02-02-2014

VAI SUBITO SU lafeltrinelli.it

 

 

 SIMONA SIRI

L’autrice «vive a Milano con un jack russell di nome Ugo. Scrive per la carta stampata (Vanity Fair, Myself e GQ) e per la televisione (Le invasioni barbariche). Per TEA ha pubblicato nel 2012 Lamento di una maggiorata

La Redazione TEA

 

RAGGIUNGI ANCHE QUI LA SCRITTRICE:

Comincio Lunedì (il blog di simona siri)

 

😉 La scheda del libro:

titolo: Vogliamo la favola
ISBN: 9788850232444
autore: Simona Siri
collana: TEA Varia
casa editrice: TEA
dettagli: 208 pagine, libro – cartonato con sovraccoperta

 

  😯 La critica ha detto:

«DIVERTENTE, SPIAZZANTE, AUTOIRONICA.» D – la Repubblica

 

RECENSIONI PER GENERE

Consulta qui le presentazioni di tutte le novità in libreria proposte dalla nostra redazione

QUI LE RECENSIONI E GLI ARTICOLI IN PRIMO PIANO

 

 

Autore: Amalia L.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *