Luce Sensibile | Arteiu

La Trama

Le nostre esistenze sono ormai sopraffatte dalla frenesia quotidiana, che ci costringe a vivere in affanno, facendoci perdere la percezione dei nostri veri desideri.

Treni in corsa, automi col fiato corto, siamo assaliti dall’ansia delle scadenze e dalla costante ricerca di risposte in un tempo che ci fugge di mano.

Magari, invece, è arrivato il momento di rallentare e dare il giusto peso alla vita reale, fatta di piccoli momenti di felicità, di dubbi, palpitazioni, attese e, soprattutto, speranze.

Perché rallentare non vuol dire arrendersi, ma solo smettere di lasciarsi soffocare dalla rabbia e dall’insoddisfazione, per iniziare a respirare, piano, con calma.

Dilatiamo i minuti, fino a farli diventare ore.

Al bando i pensieri negativi, prendiamoci tutto il tempo che ci serve e, in questo, lasciamo spazio alla parola.

Che la parola prenda forma e sostanza, che manifesti la sua essenza, lasciando intuire e sottendere, in un gioco prismatico di giuste commistioni di tempi e modi!

In questo, s’inserisce “Luce Sensibile”, il progetto di Arteiu Azizian, in cui la scrittura diventa magia e la magia si fa scrittura, alternandosi alle impressioni visive, immortalate da scatti fotografici.

“Luce Sensile” è la chiave di lettura che apre una serratura arrugginita dal tempo. Qui la calma guida in un percorso riflessivo e intimo in cui dar vita a nuovi significati alle parole”, come dichiara lo stesso autore.

Ogni pensiero conduce il lettore in un ambiente distante dalla vita frenetica di oggi, per portare il lettore in uno spazio distaccato e salutare, dove sia possibile guardarsi dentro.

Il progetto “Luce Sensibile” raccoglie le emozioni dell’artista, frutto del suo attento spirito di osservazione e dalle sue incursioni nelle vite degli altri, attraverso sbirciatine benevole in discorsi e volti.
Le lunghe passeggiate a contatto con la natura, le chiacchierate con amici e sconosciuti, i viaggi e i voli pindarici sono stati la fonte primaria dei messaggi scritti in forma di libro, che Arteiu ha raccolto in “Luce Sensibile”.

E chissà che gli stessi sconosciuti che gli hanno suggerito i pensieri da mettere in prosa, non diventino poi i suoi stessi lettori, che in un immaginifico circolo virtuoso si ritrovino a interpretare i pensieri che loro stesso hanno ispirato…

Il romanzo Luce Sensibile è disponibile sia in forma cartacea che digitale, sulla piattaforma youcanprint

“L’ottimista concepisce le parole come finestre sempre aperte orientate sul mondo”

Lo stile e il romanzo

Un progetto complesso e al tempo stesso lineare, quello messo in piedi da Arteiu con il suo “Luce Sensibile”: parole, messaggi, foto, il tutto raccolto in un libro che possa alternare a giuste dosi la prosa con la parte grafica.

La parola come protagonista principale, che illumina gli spazi scuri e fornisce nuova luce a quegli angoli della mente che richiedono maggior chiarore.

Questo fanno le parole: lasciano detto e si fanno interpretare. Ogni pensiero è facilmente isolabile e può essere soggetto a interpretazioni diverse, non solo a seconda del soggetto che lo legge, ma anche dal momento in questo viene letto.

La parola gioca e lascia che con lei si giochi.

Allora, perché non lasciarci coinvolgere da questo artista poliedrico e versatile?

Vi invitiamo a conoscere meglio Arteiu seguendolo sulla sua pagina facebook.

Autore: redazione

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.