Le sette sorelle di Lucinda Riley

Le sette sorelle“Le sette sorelle” è il nuovo romanzo di Lucinda Riley, autrice irlandese che esordì nel 2012 con il best-seller Il giardino degli incontri segreti, tradotto in oltre venti lingue e pubblicato in Italia dalla casa editrice Giunti .

Ad inizio 2015, la stessa casa editrice pubblica Le sette sorelle che rientra nel progetto ben più ambizioso di dare il via all’ipotetica saga che ruota attorno alle vicende di alcune giovani donne, adottate ancora in fasce dallo stesso padre, che nulla conoscono sulle proprie origini.

Trama

Maia, Ally, Star, Cece, Tiggy ed Elettra portano i nomi della costellazione delle Pleiadi e “raccolte in ogni angolo del mondo”, con storie diverse alle spalle e ognuna speciale a modo suo, finiscono per crescere in un ambiente ovattato e quasi fantastico, nel meraviglioso paesaggio del lago di Ginevra. Unite unicamente dall’amore di un padre speciale, per anni vivono senza alcuna curiosità verso un passato che non conoscono ma che, probabilmente, non le ha volute trattenere.

Sarà l’improvvisa scomparsa del padre a suscitare in loro un desiderio di conoscenza, che le porterà a ricercare le proprie radici, attraversando oceani e confini.

Il primo romanzo della saga racconta il percorso della primogenita Maia, traduttrice poco più che trentenne, dal carattere introverso e solitario, dotata di regale bellezza. Un volo intercontinentale la catapulterà, dalla pacifica Svizzera, in un’atmosfera esotica e nel contempo familiare, dove attraverso le parole della nonna ritrovata, scoprirà la sua storia, il motivo della sua adozione e uno strano scherzo del destino che porta la storia a ripetersi tante, forse anche troppe, volte. Scavando nel passato della sua famiglia d’origine conoscerà l’emozionante storia della sua bisnonna, vera protagonista della storia, e del suo viaggio inverso dal retrogrado Brasile degli anni venti, verso l’allora scalpitante Parigi.

LEGGI ANCHE:  Le tre notti dell'abbondanza di Paola Cereda

Accompagnata da un nuovo, speciale, amico Maia entrerà in contatto con le vicissitudini del suo passato; una nuova consapevolezza di sé le offrirà l’occasione per affacciarsi, finalmente, a un più florido destino, sulle note di un incalzante ritmo di salsa.

Critica

In 576 pagine l’autrice mescola magnificamente il suo tratto romantico alla note descrittive, rappresentando con grazia due luoghi diversi nell’arco di un secolo ricco di cambiamenti. I dettagli storici e descrittivi rendono la narrazione chiara e piacevole; il linguaggio semplice e la presenza dei dialoghi tra i personaggi rende la lettura scorrevole e lineare, aiutando il lettore a non perdersi nei particolari, pur presentati con dettaglio. Le emozioni e le passioni, i rimpianti e i sacrifici rendono questo libro travolgente e accattivante, adatto a chi ama le storie avvincenti; si legge tutto d’un fiato e chiunque lo legga non potrà fare a meno di chiedersi se il “lieto fine” di Maia arriverà anche per le altre sorelle.

Voleranno anche loro lontano, alla ricerca di un passato remoto? Non ci resta che aspettare il secondo episodio!

Autore: Carla Angioni

Sono una studentessa, mi piacciono i libri, i viaggi e i libri che raccontano di viaggi, ci aiutano a scoprire il mondo.
Sono affascinata dalla lingua e dalle sue infinite forme, adoro riconoscere le figure retoriche e sorprendermi del loro attuale utilizzo.
Sono molto legata alla lettura come alla scrittura; questa pagina mi permette di nutrire e condividere due grandi passioni.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.