Arriveranno le farfalle, un romanzo di Manuela Chiarottino

arriveranno le farfalle di manuela chiarottinoL’amore in tutte le sue forme. È probabilmente con questa frase che possiamo riassumere il libro della scrittrice emergente Manuela Chiarottino, Arriveranno le farfalle. L’opera nella sua brevità ci racconta di come l’amore possa avere numerose facce, da quello giovane e sconsiderato fino a quello senile, contraddistinto dall’attesa, passando per quello gay.

Lo scenario all’interno del quale si muovono i personaggi è un condominio, dove i protagonisti sono non solo semplici vicini di casa, ma una vera e propria famiglia che si aiuta e si sostiene nonostante gli impegni che occupano la vita privata, e soprattutto nonostante le diversità che li dividono.

La sensazione che si ha leggendo Arriveranno le farfalle è che tutte le storie narrate siano volutamente abbozzate, chissà, forse preludio di un ulteriore romanzo (o romanzi) dove ogni protagonista potrà esprimersi meglio, narrare se stesso e mettersi in mostra davanti al lettore per le sue imprese, siano esse anche solo appartenenti alla straordinaria quotidianità alla quale il libro ci ha abituati. Non mancano, infatti, dei piccoli colpi di scena, forse qualcuno un po’ troppo scontato, ma che mirano a definire meglio le varie coppie.

Molto delicata è, a mio avviso, la descrizione dell’amore senile, di una donna, Agnese, che ormai da decenni aspetta la lettera dell’uomo della sua vita, Arthur, un giovane e aitante americano, conosciuto nel periodo bellico della Seconda Guerra Mondiale. Un uomo che aveva promesso l’avrebbe sposata, ma che è poi sparito. Eppure Agnese è sempre lì, in attesa della lettera che contiene la promessa dell’amore vero.

Anche se è Anna il trait d’union fra i vari personaggi, resta Gabriele, parvenza ed essenza d’angelo, colui che sarà capace di infondere nel cuore di ognuno la speranza e la bellezza dell’amore, sia esso tradito, violato o atteso: perché tutti abbiamo bisogno d’amore e quando “arriveranno le farfalle”, così come Gabriele aveva promesso, ogni cuore troverà la sua strada.

LEGGI ANCHE:  La Natura dell'Amore | John Burnside

Un estratto da Arriveranno le farfalle

«Allora sei il nuovo vicino? Da dove vieni? Io mi chiamo Jessica e lei Anna. Come ti chiami?» Il giovane alzò il viso e apparvero due occhi di un blu così intenso, che Anna con la mente andò a una fotografia dei buchi blu, quelle pozze d’acqua così profonde che sembrano spalancarsi come baratri senza fine del mare. Avrebbero potuto quasi far paura, se non che in lui si intravedeva come una luce pura, un qualcosa di incomprensibile e di sconosciuto, come fosse un alieno, sì un alieno, ma buono. «Mi chiamo Gabriele.»

Arriveranno le farfalle è disponibile per l’acquisto su Ibs, sia in versione cartacea che in ebook.

Intanto, ecco il video con la lettura del primo capitolo dell’opera della Chiarottino:

Autore: Laura Landi

Sono ­ per ammissione estrema ­ lettrice compulsiva, anche se molto molto esigente. Andare in libreria mi fa sentire come Alice nel paese delle meraviglie. Il mio amore letterario segreto? Gabriel García Márquez.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.