Non farmi male, quando l’amore non vede la violenza

Il romanzo d'amore della Caputo

Non farmi male, libro d’esordio di Rosalinda Caputo, è un romanzo sull’amore, sull’amore di una donna verso un uomo, di un uomo verso una donna e della protagonista verso se stessa. Al centro il sentimento malato e totale tra Nica e Martin e la sua evoluzione, o meglio deriva, verso l’aggressione.

La Caputo si cimenta in un tema che sarebbe complicato anche per gli scrittori non alla prima opera ossia la violenza sulle donne perpetuata da chi più le è vicino.  L’autrice lo fa con delicatezza e coraggio, andando contro il pensiero più diffuso secondo cui non c’è una salvezza. Invece per l’autrice di Non farmi male c’è la speranza che un aguzzino si redima, guarisca e che la vittima riesca a fuggire e tornare a vivere.

«Il personaggio maschile – dichiara l’autrice – l’ho in qualche modo voluto salvare pur essendo consapevole che nella maggior parte di casi non esiste salvezza. Nonostante ciò credo fermamente nel potere dell’individuo di poter cambiare se stesso e migliorare, e ho voluto dare una possibilità sia a Nica che a Martin. Lungi da me, ovviamente, ogni sorta di giustificazione alla violenza. Credo semplicemente che, anche se molto raramente, con i dovuti supporti terapeutici qualcuno possa salvarsi”.

Non farmi male accarezza la vita di una donna, la sua evoluzione da giovane a donna, da vittima indifesa ad adulta consapevole e desiderosa di mettersi al centro del proprio mondo. L’ amore tra Nica e Martin è totalizzante, il mondo attorno a loro una forza che cerca di dividerli, ma da cui loro riescono a sottrarsi. Gli altri personaggi presenti nel romanzo sono una cornice, ma sempre presenti e mai inutili. A ognuno è affidato un ruolo specifico grazie a cui è possibile per il lettore comprendere meglio i protagonisti e i loro comportamenti.

LEGGI ANCHE:  Il silenzio della neve di Giuseppe Filidoro

Il romanzo si snoda come se fosse pervaso da due forze: il buio e la luce, dove l’una cede costantemente il passo all’altra. Riuscirà Nica ad abbracciare la luce e lasciarsi alle spalle il buio? La vita che l’aspetta dopo Martin è un’incognita che attende il lettore per essere svelata anche se, sebbene nel romanzo un finale ci sia, si  ha comunque la sensazione che in fondo non sia veramente la fine.

Non farmi male è un romanzo con spunti interessanti e non banali anche se a tratti, soprattutto nelle scene di sesso, può apparire un po’ forzato. L’abilità dell’autrice risiede senza dubbio nella capacità di delineare i caratteri e non lasciarli immobili, ma seguirli nel loro scorrere portando così il lettore a un crescendo di interessamento verso la storia narrata. È uno di quei romanzi che vale la pena leggere fino alla fine perché nel continuum della storia l’autrice esprime al meglio le sue potenzialità.

Non farmi male è un romanzo edito dalla Emmecci Editrice e disponibile in formato Kindle su Amazon (euro 7,20).

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest