Tutta colpa di New York

Tutta colpa di New York

Cassandra Rocca
Tutta colpa di New York

L’esordio romantico e sognante di Cassandra Rocca

Alzi la mano chi si è fatta sedurre dal tenebroso Christian Grey! In molte (me compresa) hanno sospirato, sognato, fantasticato leggendo del giovane, bello e maledetto imprenditore miliardario che seduce senza troppa difficoltà la timida e impacciata Ana.

Beh, ragazze…dimenticatelo! Un altro bell’imbusto ruberà i vostri cuori desiderosi di sogni e lieto fine, ma questa volta senza perversioni e lezioni sadomaso!

Siamo a Staten Island, New York, nel periodo pre-natalizio. In una città che timidamente inizia a prepararsi alla festività più luminosa dell’anno con la consueta accensione dell’albero al Rockefeller Center, vive Clover O’Brian, un’irriverente rossa ventottenne, completamente devota allo spirito natalizio. Nella sua bella New York, conduce una vita ordinaria: un lavoro come personal shopper, pochi amici e un pessimo rapporto con i propri cari (una mamma che non fa altro che sminuirla e un fratello lobotizzato dalla moglie). Tutto nella norma, fin quando un bel giorno inciampa letteralmente in Cade Harrison, famoso attore californiano andatosi a rifugiare nella tanto tranquilla quanto anonima Staten Island per sfuggire ai media e a un’ex fidanzata in cerca solo di una copertina su qualche giornale scandalistico.

Quando l’irruenza, la sfacciataggine e la spontaneità, unita a un’esilarante goffaggine, di Clover piomberanno nella vita del metodico e prudente attore, inizieremo anche noi a sognare con la bella favola che con eleganza e semplicità ci viene narrata da Cassandra Rocca. Questo è il suo primo libro ed è entrato nelle case di molte lettrice grazie al passaparola.

Una storia forse già ascoltata, ma che grazie a Cassandra si dipinge di nuove sfumature, complice anche l’aria natalizia nella bella New York (sognante come in Un Regalo da Tiffany), e che ci farà vivere la storia vista dai due punti di vista dei protagonisti: quello di Clover che non si fida di una persona che mente per mestiere e che si trova a farlo con estrema facilità anche dinnanzi le sue fans; e quello di Cade che si vede circondato sempre da persone pronte a sfruttare il suo nome e che quindi diffida di tutti quelli che gli si avvicinano troppo.

LEGGI ANCHE:  La figlia del faraone, la principessa che amava Mosè più di un figlio

Potrà il mondo del cinema entrare nella vita ordinaria di un’anonima cittadina? Riusciranno i nostri beniamini a trovare un punto d’incontro per conciliare due realtà così differenti?

Sarà davvero tutta colpa di New York… o sarà merito di New York?

Questo è un libro dedicato “a chi continua a credere, nonostante tutto”.

Lasciatevi trasportare da Cassandra sulla strade della grande mela, in una simpatica, romantica, divertente e commuovente storia piena di sogni a occhi aperti, di fraintendimenti, di scivoloni, di regali e di sincerità in un freddo e nevoso Dicembre e fatevi riscaldare il cuore dal regalo che forse tutti noi sogniamo di trovare sotto un albero addobbato: l’amore.

Tutta colpa di New York, edito da Newton Compton, è online

Con lo SCONTO del 15% Tutta colpa di New York è acquistabile su ibs.it

Leggi qui le recensioni e presentazioni di numerosi romanzi commentati dalla redazione  😉

 

Autore: Samanta Di Giorgio

Originaria di un paesino della Basilicata. Ho scoperto il piacere della lettura tardi e, combattuta tra cartaceo e digitale, amo i romanzi rosa da batticuore, i thriller che mozzano il fiato, gli horror che tolgono il sonno, i fantasy e le graphic novel che mi risvegliano la creatività, e i classici, che reputo indispensabili.

Condividi Questo Post Su

Trackbacks/Pingbacks

  1. Una Notte D'Amore a New York di Cassandra Rocca - Recensioni Libri - […] (ed anche un po’ sperato) che Una notte D’Amore a New York fosse la continuazione di Tutta Colpa di…

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest