Anne Percin: Felicità perduta

A heartcake © Sylvia K.

Felicità perduta
A heartcake © Sylvia K.

Love alters not with his brief hours and weeks,

But bears it out even to the edge of doom.

If this be error and upon me proved,

I never writ, nor no man ever loved.

Amore non muta in poche ore o settimane,

ma impavido resiste fino al giorno del Giudizio.

Se questo è errore e mi sarà provato,

io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato.

William Shakespeare, Sonnets

 

Pierre

Crediamo che anche l’amore sia una terapia. Ma per esserlo davvero, non bisogna selezionare con cura i principi. Al contrario, bisognerebbe proporsi la libertà degli ingredienti.

Ecco allora perché la scrittrice Anne Percin ha dato un nuovo senso all’espressione.

Dirà Pierre, il protagonista di Felicità perduta: «La sola terapia, nel mio caso, è stata l’amore. Ma anche su questo, perché mettere un’etichetta? Io do un punto d’onore a chi riesce a non usare la parola che permette di designare quello che chiamano, come fosse una scienza esatta, il mio orientamento sessuale. Me l’hanno rimproverato. «Non lo accetti». Cazzate! È una singolarità come un’altra: non mi ricordo di averla scelta, allora cosa vogliono che rivendichi? Posso riconoscerla, se è questo che vogliono, purché in cambio ammettano che non è questo che fa di me quello che sono, che fa del mio amore quello che è.»

Rosa Bonheur

Del sentire Rosa Bonheur, l’artista a cui si interesserà Pierre, è fulgido esempio.

La sua pittura gli parla chiaramente. Per questo scrivere di lei non significherà soltanto ragionare sull’arte della creazione ma esperire il labirinto del vivere. Le sue memorie, lascito prezioso, sono fonte di intensa ispirazione e intermezzi del ricco racconto di Pierre. Così da Rosa apprendiamo che…

“Nel campo dell’arte, come in amore, bisogna avere il coraggio dei propri sentimenti.

Nessuno è obbligato ad amare come si dovrebbe”

Partendo dall’idea di una felicità perduta, che sotto la forma del titolo caratterizza questo libro, non possiamo che dire No ad ogni obbligo: Anne Percin ha dato voce all’amore, che mai ospita doveri (con limitazioni e aberranti necessità). Inoltre la libertà di esprimere il proprio amore, per la felicità che rischia di perdersi, è molto di più di quello che un’etichetta lascerebbe intendere.

LEGGI ANCHE:  Elizabeth Taylor: Angel

Pierre parte da questa comprensione e seguendo il percorso delle sue emozioni si racconta.

 

La Redazione Hop!: “Un’opera sensibile e intelligente che affronta con delicatezza e afflato poetico il tema dell’omosessualità, quello del rifiuto della lotta quotidiana nella società per una vita di rinuncia, insieme alla discesa nell’animo del protagonista, in un diario intimo destinato a lasciar affiorare quei demoni che non permettono il raggiungimento di una felicità…creduta ormai perduta.” 

 

SCHEDA LIBRO: Traduzione Laura Tonani/Graphic designer Elisa Paiusco/Titolo dell’opera originale: Bonheur fantôme/ © 2009 Rouergue © 2013 Hop!/ Immagine di copertina: A heartcake © Sylvia K./Isbn: 978-88-97698-13-5

FELICITÀ PERDUTA È ONLINE

Giunto finalmente nelle librerie italiane, il libro di Anne Percin è disponibile anche online:

VISITA LO STORE DI IBS.IT, PER TE IL 15% DI SCONTO.

 

«Anne Percin è nata a Epinal nel 1970.

Oggi vive in Borgogna, dividendosi tra insegnamento e scrittura.

Ha scritto alcune opere per adolescenti e alcuni romanzi. Il suo lavoro è ancora inedito in Italia.

Felicità perduta ha ottenuto nel 2010 il premio Jean Monnet des Jeunes Européens.»

Raggiungi anche qui l’autrice: annepercin.blogspot.it

 

———————————————————————————–

"Bonheur. I libri della felicità" - logo

“Bonheur. I libri della felicità” – logo

Bonheur. I libri della felicità

Una nuova collana che nasce dalla originale casa editrice  Hop! di Pavia. Il saper cercare e riconoscere la felicità è un sapere di grande saggezza. Ebbene, approfondiamo il tema con Anne Percin e Thomas Gunzig: con sentimento e ironia metteranno d’accordo tutti i lettori, percorrendo la lunga strada che porta a conoscere se stessi.

NESSUNO STEREOTIPO, AUTENTICHE PASSIONI!

www.hopedizioni.com

 

 Scopri qui tutte le novità in libreria commentate dalla nostra redazione!  ;-)

Autore: Amalia L.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest