Il suono di un’anima cieca, un libro di Alessia Braia

Il suono di un'anima cieca

Questa storia comincia in un giorno di pioggia quando i lampi colorano il cielo e i tuoni lambiscono l’udito. Questa è una storia che cerca un senso… la storia di una persona qualunque in una città qualunque, alla ricerca di una felicità non qualunque.

Il suono di un’anima cieca è il libro d’esordio di Alessia Braia, web marketing manager con la passione per la scrittura. La storia raccontata in quest’opera parla di Simona, una ragazza originaria di Campobasso che vive per lavoro lontano dalla sua città, a Rimini per la precisione, barcamenandosi fra il normale precariato e le esperienze di una vita giovane e tutta in salita. Simona, infatti, ha poco più di vent’anni, ma la sua vita è già abbastanza complicata così. Gli amori e le amicizie sbagliate, i continui traslochi, il senso di insoddisfazione imperante e la necessità di essere felice, portano la protagonista a muoversi come in una bolla di sapone, inconsapevole del fatto che quelle persone, quei gesti e quella stessa realtà che vive non la porteranno da nessuna parte se non lontano da se stessa.

Sarà un evento infausto a cambiare le cose, a far capire a Simona che la direzione che sta seguendo non può che logorarla, finirla, mettendo a tacere la sua innata voglia di vivere.

Il suono di un’anima cieca lo si potrebbe collocare a metà fra un romanzo post adolescenziale e un’autobiografia frettolosa. Tutta la narrazione è in prima persona, una sorta di diario dove, come un fiume in piena, l’autrice sente il bisogno di sfogarsi, di riferire come se stesse parlando ad un amico fidato tutte le sue gioie e, soprattutto, i suoi dolori. Forse per la fretta di raccontare e raccontarsi, o forse per l’ingenuità dei primi approcci con la scrittura professionale, Il suono di un’anima cieca tocca tanti e diversi argomenti comuni alla generazione odierna, ma che potrebbero essere sviluppati in maniera più decisa e coinvolgente. Stesso discorso per gli altri personaggi, alcuni davvero interessanti, dei quali la descrizione e la psicologia sono appena accennate se non inesistenti.

LEGGI ANCHE:  Enrico Violet: Le strane lingue dell'amore

Eppure, si tratta di una lettura curiosa anche per questo modo naif di contare le storie, così come le si potrebbe apprendere da un diario personale lasciato inavvertitamente incustodito.

Il suono di un’anima cieca di Alessia Braia è pubblicato dalla casa editrice Vertigo, ed è in vendita su Ibs.it a 10,96 euro. Gli eventi narrati sono, come da ammissione della stessa autrice, per metà autobiografici e per l’altra metà accaduti a persone a lei vicine, così come tutti i personaggi – con la sola eccezione dei nomi che sono stati modificati per questione di privacy – sono reali.

Autore: Laura Landi

Sono ­ per ammissione estrema ­ lettrice compulsiva, anche se molto molto esigente. Andare in libreria mi fa sentire come Alice nel paese delle meraviglie. Il mio amore letterario segreto? Gabriel García Márquez.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Aspetta, non lasciare soli i nostri libri!

Non perdere l'occasione di leggere in anteprima le recensioni delle prossime novità editoriali, farti due risate con la nostra rubrica degli equilibri giocosi e interessarti a scoprire nuovi talenti emergenti.

Se questo non bastasse in regalo per te l'ebook: Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello.

Ti sei iscritto con successo.