La vita di carta, un romanzo di Laura Mercuri

Vita di carta, un romanzo di Laura Mercuri“Matteo, forse per la prima volta, aveva scoperto il desiderio irrazionale, e si era abbandonato a quella sensazione inebriante, che ti faceva sentire sulla luna, infiammava il tuo corpo come se avessi di nuovo vent’anni e ti permetteva di illuderti di essere ancora giovane, dopotutto, di poter dare un calcio a tutto quello che avevi sempre considerato importante, e sopravvivere, comunque. Una specie di prova del fuoco della maturità, superata la quale potevi ricominciare a navigare sulla tua rotta in pace con te stesso e con le regole del tuo mondo, perché almeno per una volta avevi avuto il coraggio di infrangerle, e farlo non ti aveva fulminato. Tutto là” (cit. da La vita di carta, un romanzo di Laura Mercuri)

La scrittrice Laura Mercuri è una psicoterapeuta romana, nel 2011 pubblica il suo primo romanzo, Le Replicanti, e dopo un anno torna in libreria con il suo nuovo successo, La vita di carta, edizioni Miremi.

Il protagonista indiscusso di La vita di carta è l’amore, che questa volta decide di giocare con Matteo e Irene. Lui, quarantenne, medico di famiglia, collabora con l’Università, è felicemente sposato con Livia, ha tre figli e una vita che si potrebbe definire perfetta. Lei, scrittrice di romanzi rosa, è una trentacinquenne che nella vita ha conosciuto la sofferenza e la delusione, per colpa di Paolo, il suo ex marito, un uomo violento che la picchiava e che si è decisa a lasciare dopo che le ha fatto perdere il bambino che aspettava. Ora è diffidente e spaventata, è una donna provata e fragile. Le vite dei due protagonisti sono destinate ad incontrarsi, le parole e le pagine dell’autrice tessono le loro sorti, fino a quando…

LEGGI ANCHE:  I racconti di CasaLuet

Un giorno Irene decide di andare dal medico di famiglia, il dottor Matteo Leonardi, preoccupata per una febbre perenne che andava avanti da mesi ormai. Amore a prima vista, forse, un colpo di fulmine, una passione travolgente, coinvolge i due protagonisti sin dal primo incontro, lui e lei, che non riescono a togliersi gli occhi di dosso, lui e lei che hanno difficoltà nel parlare, lui e lei che si osservano. Lo studio del medico dava molti indizi rispetto al matrimonio che aveva alle spalle, Irene non fa che guardarsi intorno.

Da quel giorno, la loro vita cambierà, quella che all’inizio sembrava una semplice passione, seppure ostacolata da entrambi, diventa un sentimento forte, un amore unico, capace di lasciare il segno, di seminare dolore, in loro e nelle vite degli affetti che ruotano attorno alle vicende dei protagonisti. Un romanzo che analizza la psicologia di uomini e donne, che si avvicina, senza pretesa alcuna, nei loro vissuti: uomini e donne ormai adulti che devono combattere con qualcosa di più grande, con quello strano sentimento che manda avanti il mondo intero, perché…be’, è proprio vero, dall’amore non si scappa. Il destino e la capacità di mettere tutto in discussione, ancora una volta, di riordinare le carte in tavola, rimettere tutto in discussione e ricominciare a vivere.

Questo e molto altro è il romanzo dell’autrice romana Laura Mercuri, un libro ambientato nella sua terra, capace di regalare sorrisi e far riflettere. Un romanzo che, nella sua semplicità e nella scrittura dolce e coinvolgente dell’autrice, mette il lettore di fronte alla meravigliosa consapevolezza che di fronte al potere dell’amore nulla si può fare. Ancora una volta.

Autore: Giusy Casciaro

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest