Con la scusa dell’amore: Giulia Bongiorno e Michelle Hunziker

Con la scusa dell'amore, un libro di Giulia Bongiorno e Michelle HunzikerCon la scusa dell’amore (ed. Longanesi, su ibs.it a € 12,66)è il libro di Giulia Bongiorno e Michelle Hunziker. Il tema centrale è la violenza sulle donne. Il libro è uscito in concomitanza con l’approvazione del decreto sul femminicidio che con il sì del Senato è diventato legge.

CON LA SCUSA DELL’AMORE: STORIE DI VITA VISSUTA

Con la scusa dell’amore raccoglie esperienze personali, storie di vita vissuta, di violenza domestica, di stalking. Il libro di Giulia Bongiorno e Michelle Hunziker propone un’importante chiave di lettura: la violenza non è un problema di ordine pubblico, ma è frutto di un fenomeno culturale che prende vita da fattori come la discriminazione e la disuguaglianza. Le donne ascoltate e difese sono lo specchio di quanto accade oggi: non sono solidali fra loro, spesso devono rinunciare al lavoro per dedicarsi alla famiglia, perché non hanno la collaborazione di mariti e compagni e perché spesso sono intrappolate nelle vecchie credenze, ormai obsolete di società “prettamente maschili”. Vittime di logiche paternalistiche in un’accezione completamente negativa.

CON LA SCUSA DELL’AMORE: STALKING E FEMMINICIDIO

Con la scusa dell’amore affronta due temi tristemente all’ordine del giorno: lo stalking e il femminicidio. Basti pensare che ci sono stati cento femminicidi in Italia dall’inizio del 2013. Cento le donne, di età ed estrazione sociale diversa, assassinate da ex mariti o ex compagni, ex partner che non si sono rassegnati alla fine di un rapporto. Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno invitano tutte le donne a vincere il silenzo e a denunciare. Il silenzio infatti, è l’asso nella manica dei violenti. La stessa Michelle porta come esempio la sua esperienza: ha denunciato il suo stalker ed ha avuto la forza di parlarne pubblicamente.

LEGGI ANCHE:  Javier Folco racconta Estela Carlotto - Una nonna di Plaza de Mayo | Intervista

L’ATTIVITÀ DI DOPPIA DIFESA

L’avvocato Giulia Bongiorno ha conosciuto Michelle Hunziker quando quest’ultima, perseguitata da uno stalker, si rivolse da lei per avere assistenza legale. Diventarono amiche e nel 2007 fondarono insieme Doppia Difesa, proprio per aiutare le vittime di violenza e stalking e per accendere i riflettori su una realtà drammatica, ignorata per diversi anni. Secondo le autrici del libro Con la scusa dell’amore, una delle armi per combattere la violenza è la comunicazione. Il nome Doppia Difesa, attraverso le due testimonial, Bongiorno e Hunziker, indica la possibilità di difendersi dalla violenza sia con la difesa legale sia con la comunicazione. Parlare della violenza consente di combatterla proprio perché si tratta di una discriminazione occulta verso le donne.

FEMMINICIDIO: LEGGI NECESSARIE, MA NON SUFFICIENTI

Fra le misure contenute nella legge sul femminicidio di recente approvazione, già con delle applicazioni ci sono: l‘allontanamento da casa, l’arresto obbligatorio in flagranza, l’introduzione del braccialetto elettronico. Le leggi sono necessarie, ma non sufficienti. Secondo Giulia Bongiorno e Michelle Hunziker è necessario un cambiamento culturale attraverso una ri-educazione civile, intellettuale e sentimentale – in famiglia, a scuola, sul lavoro.

Le parole d’ordine devo essere: uguaglianza e rispetto, degli altri e di sé. Questo è un messaggio chiaro fra le pagine di Con la scusa dell’amore. Cambiando i comportamenti possiamo sperare di contribuire a cambiare la direzione di questa società che mostra il suo lato debole attraverso le notizie di cronaca. Sempre più donne soccombono alla violenza degli uomini. Il cambiamento  si rende necessario. La legge può e deve accompagnare questo processo.

I diritti d’autore sono devoluti interamente a Doppia Difesa e serviranno per finanziare le attività della fondazione.

Autore: Mariapaola De Santis

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Aspetta, non lasciare soli i nostri libri!

Non perdere l'occasione di leggere in anteprima le recensioni delle prossime novità editoriali, farti due risate con la nostra rubrica degli equilibri giocosi e interessarti a scoprire nuovi talenti emergenti.

Se questo non bastasse in regalo per te l'ebook: Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello.

Ti sei iscritto con successo.