La galleria dei mariti scomparsi, il nuovo romanzo di Natasha Solomons

« You say you want a revolution
Well, you know
we all want to change the world.
But when you talk about destruction,
Don’t you know that you can count me out. »
Revolution, The Beatles

La galleria dei mariti scomparsi, il nuovo romanzo di Natasha SolomonsUn viaggio indietro nel tempo, un ritorno a un passato dal sapore agrodolce. Per i nostalgici, per quelli che non hanno avuto la possibilità di conoscere i valori e gli ideali romantici di un tempo, per quelli che sognano ancora di vivere anni ridenti come quelli. Londra 1958: è la vigilia della rivoluzione sessuale. Benvenuti nell’Inghilterra degli anni ’60, dove le donne indossano minigonne mozzafiato, nell’aria c’è profumo di rivoluzione, i Beatles cambiano la musica mondiale e le donne scoprono che sapore ha la libertà. Benvenuti ne La galleria dei mariti scomparsi, il nuovo entusiasmante romanzo di Natasha Solomons. L’autrice inglese è già a quota tre, romanzi diventati in poco tempo dei veri e propri bestseller internazionali. Dopo Un perfetto gentiluomo e La fidanzata inopportuna, la scrittrice torna il 3 settembre nelle librerie con il nuovo successo, edito da Sperling & Kupfer.

Il libro racconta la storia di una donna inglese decisamente fuori dagli schemi. Un viaggio nel tempo unico e meraviglioso, in un universo femminile malinconico e intrigante, dove le uniche fermate hanno la forma e i colori di un ritratto. Protagonista del romanzo della Solomons, Juliet Greene, cresciuta nel Kent, negli anni ’40, rispettando il manuale della figlia e della moglie perfetta: mai un atto di ribellione, mai una parola fuori posto, nessuna preoccupazione per i genitori. Il matrimonio la fa diventare una moglie perfetta e obbediente. Juliet Green incarna tutto ciò che di bello una donna doveva essere in quegli anni, fino a quando…

LEGGI ANCHE:  "Noi due e gli altri" di Fionnuala Kearney

Suo marito, George, non decide di scomparire nel nulla e per la sua comunità un po’ retrograda anche lei dovrebbe annullare personalità e desideri e lasciare che la sua identità venga annullata. La donna di nessuno. Ma Juliet, stavolta, decide di seguire passioni e istinto, si lascia rapire dall’atmosfera che si respira nell’Inghilterra anni ’60 e assapora il dolce profumo di libertà.

Un ritratto che le viene fatto da un affascinante pittore sconosciuto nel giorno del suo trentesimo compleanno è la molla che la porta a cambiare vita. Un nuovo inizio: una vita elettrizzante, stimolante, psichedelica. Un nuovo mondo per Juliet, forse tutto quello di cui aveva bisogno, un mondo fatto di arte e artisti, pittori e uomini pazzi. Un mondo che la trascina e la attrae in maniera irresistibile, che la inghiotte e nel quale la giovane donna vuole immergersi totalmente. Prima, però, le resta ancora una faccenda da risolvere: ritrovare il marito scomparso.

Siete pronti per farvi catapultare indietro nel tempo? Come nello strano esperimento di Doc Brown in Ritorno al Futuro, le lancette del vostro orologio, però, stavolta andranno in direzione antioraria. E allora indossate una minigonna mozzafiato, ripulite i vostri timpani, affilate le vostre lingue e preparatevi a tornare indietro nel tempo, in un’Inghilterra dal sapore hippy, rivoluzionario e anticonformista, formato Carnaby Street. Noi siamo pronti. E voi?

Autore: Giusy Casciaro

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Aspetta, non lasciare soli i nostri libri!

Non perdere l'occasione di leggere in anteprima le recensioni delle prossime novità editoriali, farti due risate con la nostra rubrica degli equilibri giocosi e interessarti a scoprire nuovi talenti emergenti.

Se questo non bastasse in regalo per te l'ebook: Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello.

Ti sei iscritto con successo.