Verde oscurità, il romanzo storico di Anya Seton

Verde oscurità, il romanzo storico di Anya Setom“Sono già stata qui. Il Salone è pieno di gente vestita di sete e velluti. C’è musica di viole e liuti. Profumo di fiori, timo e paglia fresca. Aspettiamo qualcuno, aspettiamo il giovane re”. (da Verde oscurità, il romanzo storico di Anya Seton)

Anya Seton, pseudonimo di Ann Seton Chase, è una scrittrice americana, autrice di romanzi storici o come lei stessa preferisce definirli romanzi biografici. I suoi romanzi sono diventati dei best seller, l’autrice è conosciuta e apprezzata dal pubblico per la sua capacità di approfondire e operare con meticolosità una ricerca storica che le permette di ricostruire i fatti del passato e, partendo da essi, tessere la trama legata ad elementi di pura fantasia. Verde Oscurità è uno dei suoi libri più conosciuti e apprezzati dal pubblico e dalla critica, un romanzo storico di culto scritto nel 1973 che ha venduto e continua a vendere centinaia di copie.

Il romanzo di Anya Seton, Beat edizioni, è un classico acquistabile in tutte le librerie e online, sul sito de lafelrinelli al prezzo di….. Verde oscurità è un’incredibile storia d’amore, una passione romantica avvolta nel mistero, nella suspense. E il passato rivive in questo romanzo classico accattivante che avvolge il lettore e lo porta indietro nel tempo.

La storia è ambientata negli anni ’60. L’americana Celia Taylor e il ricco e benestante Richard Marsdon sono una giovane coppia di sposi. Lui, discendente da un’antica famiglia inglese porta con sé la sua donna per vivere insieme nel castello di Medfield Place, nel Sussex, l’antica residenza Tudor. Ma Richard è strano, i suoi comportamenti iniziano ad insospettire la donna che, malgrado tutto, riesce a vivere giorni sereni e felici. Ma con il passare dei giorni il suo stato d’animo cambia, quel nodo in gola che non la faceva stare tranquilla era tornato, si chiedeva perché dovesse avere tanta paura. Cominciò tutto nel giugno scorso, quando Clelia e Richard andarono a visitare le rovine del castello Cowdray, quando Clelia mise piede nel salone del castello in rovina, ebbe la netta sensazione di conoscere quel posto, come se fosse già stata lì. Da quel giorno la donna diventa vittima di sogni folli e cade in preda a visioni, in uno stato di trance, una sorta di coma che faceva preoccupare il buon Richard che si rifugiò e si isolò in una sala del loro castello. Uno schock e un coma la riporta indietro nel passato, nel sedicesimo secolo, alla corte di Re Edoardo VI. Secondo il guru indiano Akananda e la madre della giovane donna, ci sono storie del passato che sono in sospeso, c’è qualcosa di orribile accaduto anni addietro e Celia, in una sua vita precedente, ne era coinvolta. Cosa nasconde la famiglia Medfield, cosa si cela tra le mura del castello di Cowdray?

LEGGI ANCHE:  Le canzoni dell’aglio: il nuovo libro del Nobel Mo Yan

Nel libro della scrittrice americana passato e presente si fondono, si intrecciano, vecchio e nuovo si scontrano e i fasti delle antiche corte ritornano a coccolare il lettore, si rivive la storia delle corti inglesi e si ripercorrono avvenimenti realmente accaduti. I personaggi sono minuziosamente descritti dalla penna dell’autrice, nessun tratto caratteriale è lasciato al caso. Se volete assaporare il profumo del passato e farvi coinvolgere da una storia romantica e misteriosa, non perdetevi un classico come Verde oscurità.

Autore: Giusy Casciaro

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest