Colpi di fulmine sotto l’equatore, il quarto romanzo di Nicholas Drayson

Colpi di fulmine sotto l'equatoreAllora come adesso, Mr Malik era un ragazzo di indole tranquilla, più incline ad affondare il naso in un libro che a girare la manopola di una radio di contrabbando una volta spente le luci, più felice di starsene seduto sulle gradinate con la matita in mano e il libretto segnapunti sulle ginocchia che di brandire la mazza sul campo da cricket. Harry Khan era di un’altra pasta”.

Colpi di fulmine sotto l’equatore: un titolo corposo che allude ad emozioni vissute in terra lontana, proprio lì, sotto l’equatore, luoghi prediletti di Nicholas Drayson, autore inglese al suo quarto romanzo, che ha vissuto per anni fra il Kenya e l’Australia. Il suo ultimo libro è stato acclamato come “un piccolo gioiello della narrativa” (G. Pacchiano, Il Sole 24 ore), dove un “protagonista irresistibile” (Marie Claire) tiene il lettore incollato alla curiosità di girare, quanto prima, la pagina successiva, per conoscere l’esito degli eventi.

Nel cuore dell’Africa, Drayson rende viva in Colpi di fulmine sotto l’equatore una storia che profuma d’amore e di allegria, di grandi e piccoli dilemmi avvolti nelle tinte calde del Continente Nero.

La trama di Colpi di fulmine sotto l’equatore

Mr Malik è un uomo pieno di interessi, sempre in fermento nonostante la sua età avanzata e gli acciacchi tipici della terza età. Il suo cuore malandato gli imporrebbe meno stress e più tranquillità, ma Mr Malik sembra curarsi davvero poco delle raccomandazioni del suo medico. L’unica cosa che pare preoccupare per davvero l’uomo è sua figlia Petula, che presto dovrà condurre all’altare.

La sua attività ufficiale è quella di organizzare safari per l’Asadi Club e ora, è proprio questo club a procuragli non pochi pensieri: qualcuno, infatti, sta tramando nell’ombra per far chiudere la sede del club e costruire al suo posto un banale centro commerciale. Mr Malik quindi scende in campo nelle inedite vesti di detective per cercare di salvare le sorti del suo club, uno dei più antichi di tutta Nairobi, che adesso rischia seriamente la chiusura a causa di un manipoli di politici corrotti, gli stessi – probabilmente – dei quali scrive sotto pseudonimo righe di diabolica satira su di un giornale locale.

LEGGI ANCHE:  Pantera di Stefano Benni | Trama e date del tour del suo ultimo libro

Ma la frenetica vita di Mr Malik ha anche un tallone d’Achille: l’amore. Un amore controverso, ricco di spine, una passione che lo ha portato a girare in lungo ed in largo il Kenya contando uccelli di mille ed una specie, un sentimento che lo ha condotto anche a fare cose che mai avrebbe pensato, come quella di improvvisarsi Tony Manero. E tutto per la sua bella Mrs Rose, la donna che lo ha iniziato al birdwatching e adesso sparita nel nulla.

Ma adesso, dov’è la sua Mrs Rose? Sarà questo il più grande degli enigmi che dovrà risolvere Mr Malik.

Note sull’autore di Colpi di fulmine sotto l’equatore

Nicholas Drayson è uno studioso di zoologia e storia naturale, nato in Inghilterra, ma giramondo per professione. Negli anni, infatti, ha vissuto sia in Kenya che in Australia e attualmente naviga lungo le coste della Gran Bretagna a bordo della sua barca, la Summer Breeze.

Colpi di fulmine sotto l’equatore è il quarto romanzo dell’autore, edito in Italia da Piemme, e disponibile per l’acquisto su Lafeltrinelli.it a 13,17 euro.

Autore: Laura Landi

Sono ­ per ammissione estrema ­ lettrice compulsiva, anche se molto molto esigente. Andare in libreria mi fa sentire come Alice nel paese delle meraviglie. Il mio amore letterario segreto? Gabriel García Márquez.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.