Una famiglia borghese, il romanzo di Fausto De Lalla

una-famiglia-borghese-fausto-de-lallaUna famiglia borghese, romanzo autobiogrico di Fausto De Lalla, racconta attraverso avvenimenti ed episodi realmente accaduti ai membri della sua famiglia come siano stati accolti ed affrontati i più grandi cambiamenti degli ultimi centocinquant’anni in Italia. Dalla caduta dei Borboni alla proclamazione del Regno di Italia fino alla più grande rivoluzione del secolo, internet, passando attraverso gli anni del fascismo e delle due Guerre Mondiali.

Fausto de Lalla parla della sua famiglia, numerosa e variegata, ma fin dalle prime pagine la storia privata diventa la Storia del Paese e i personaggi raccontati, che sembrano usciti da un album di fotografie in bianco e nero, prendono vita e diventano protagonisti di una storia universale che tutti, tra le pagine dei libri o nei racconti dei nonni, abbiamo sentito e conosciuto.

I primi episodi, che lo stesso De Lalla riporta come racconti di famiglia, hanno il sapore di antiche novelle ma è verso la metà del libro che la storia si trasforma in un romanzo di formazione e sembra quasi di entrare nella vita del protagonista. Quando l’autore racconta della sua infanzia labronica il lettore viene trasportato sul lungomare di Livorno e sembra quasi di vedere i personaggi bizzarri e schietti che passano dalla sua vita. Da quel momento il romanzo si fa più autentico ed è naturale per il lettore affezionarsi a Fausto e ai coprotagonisti delle sue vicende.
E’ bene ricordare comunque che non siamo di fronte ad un libro di Storia e a verità assolute ma semplicemente al racconto di una vita, di più vite, e alla narrazione di punti di vista di persone che hanno attraversato un’epoca. Come precisa lo stesso autore, lo scopo non è quello di “narrare fatti e misfatti d’avi e collaterali, ma, attraverso questi dare un’idea di come siano stati vissuti in una famiglia borghese i principali avvenimenti degli ultimi cinquant’anni della storia d’Italia”. Più che un libro di storia Una famiglia borghese è un diario segreto che si lascia leggere e regala più di un sorriso.

LEGGI ANCHE:  Farfalle di Zara | Domenico Del Monaco

I ricordi di Fausto De Lalla raccontano di un’Italia che cambia e trasmettono sensazioni ed emozioni che rapiscono il lettore, c’è spazio per la gioia data da cose che oggi sembrerebbero di poca importanza, per la paura e il terrore del tempo di guerra, c’è spazio per la speranza e l’attesa e anche per un po’ di nostalgia. I protagonisti che abitano le pagine di questo libro sono un microcosmo che vive, ama e soffre in un mondo che si apprestava a cambiare inesorabilmente.

Fausto De Lalla, descrivendo in maniera così lineare e a tratti spassosa, le vicende della propria famiglia ci regala uno spaccato di un’Italia che non c’è più. Non esistono più i”grandi vecchi” delle famiglie patriarcali, non c’è più il timore reverenziale verso il capofamiglia e i giovani, più disinibiti e informatizzati parlano a ruota libera e  abbandonano i tabù.

Ma, citando l’autore, con ogni probabilità è meglio così!

Una famiglia Borghese, edito da Ibiskos Editrice Risolo è in vendita su width=1Amazonwidth=1 in offerta a 10,20 euro, su Feltrinelli a 10,80 euro e su Ibs a 10, 20 euro.

Autore: Anita Galvano

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.