Recensione di Inferno | Il nuovo libro di Dan Brown

Inferno | Il nuovo libro di Dan Brown

Inferno | Il nuovo libro di Dan Brown

O voi ch’avete l’intelletti sani, mirate la dottrina che s’asconde sotto ‘l velame de li versi strani. Inferno sesto romanzo thriller di Dan Brown si appresta a diventare anch’esso un bestseller come i suoi predecessori, tra i quali ricordiamo Il Codice da Vinci, Angeli e demoni, La verità del ghiaccio e Crypto. O lo è già? Insomma, siamo corsi tutti ad acquistarlo, no? Un nuovo caso di Langdon non può avervi lasciato indifferenti e, del resto, le classifiche parlano da sole…

Scoprendo l’opera:

oggi in cima alle classifiche di vendita!

Il profilo di Dante Alighieri fa capolino sulla copertina e ci fa intuire che la trama del libro è legata alla prima cantica della Divina Commedia. Non ci sorprenderà pertanto sapere che Robert Langdon, professore di Storia dell’arte e Simbologia all’Università di Harvard, sia un profondo conoscitore e studioso del Sommo Poeta. La lettura ha un ritmo incalzante e serrante, ci conquista fin dalle prime pagine e lascia col fiato sospeso capitolo per capitolo. Ottima l’idea dei capitoli brevi che non stancano il lettore ma anzi lo invitano a continuare a sfogliare ancora qualche pagina per sapere cosa accadrà dopo (Sconsigliate le letture serali, si rischia di non chiudere occhio e di inabissarsi fino all’alba nelle lagune dantesche  😉 ). Dan Brown non si smentisce: azione, fughe e misteri – a volte un po’ banali e altre volte sorprendenti – ricorrono spesso;  letteratura, natura, arte, storia sono protagoniste assolute; le descrizioni delle meravigliose città italiane, in primis di Firenze, e delle opere monumentali sono suggestive; narrazione ricca di particolari e coinvolgente. Camminiamo per  le vie di Firenze e ci caliamo perfettamente nei panni dei protagonisti, temendo la deriva – è proprio il caso di dirlo – infernale dell’intera vicenda.

La trama di Inferno

Robert Langdon  si sveglia in una stanza d’ospedale con una ferita alla testa, sedato e confuso tanto da non riuscire a  ricordare neanche il suo nome e come sia arrivato a Firenze. Gli unici ricordi che lo accompagnano sono delle apparizioni che ricordano la Morte Nera che flagellò l’Europa ai tempi del Medio Evo e simboli criptici legati all’Inferno di Dante Alighieri. Langdon aiutato da una giovane dottoressa, Sienna Brooks, riuscirà a fuggire da un serial killer inviato da un’organizzazione chiamata Consortium. Entrambi si renderanno conto che il nostro eroe è in possesso di un contenitore speciale – apparentemente sembra contenere un virus letale – al cui interno si nasconde una strana mappa. Molte sono le persone che lo vogliono far fuori, a partire dal governo. Una cospirazione di portata globale i cui indizi sono nascosti nella vita e nelle opere del Sommo Poeta. La maschera mortuaria di Dante Alighieri sarà il primo fra gli indizi. Eccellente nella risoluzione degli enigmi, Langdon riuscirà ancora una volta a salvarsi e ad impedire una possibile pandemia che potrebbe mettere a rischio le sorti dell’umanità perché anche in questo thriller non manca il cattivissimo di turno:  stavolta tesserà le sue trame – tenetevi forte! – ossessionato dall’idea del sovraffollamento del pianeta.

LEGGI ANCHE:  Doctor Sleep di Stephen King finalmente in Italia

Curiosi di leggerlo?

L’opera, edita da Mondadori, è acquistabile anche online sul sito ibs.it scontata del 15% Clicca qui!  

Autore: Ilaria Greco

Condividi Questo Post Su

1 Commento

  1. Bel romanzo questo ? Fatemi il favore di non dirlo !
    Se non ci fossero stati riferimenti curiosi ed interessanti su Dante e “La Divina” avrei perso il tempo impiegato per leggerlo.
    Una storiella raccontata come la si reciterebbe in un asilo, quasi fosse stata imparata a memoria. Non una bella pagina in cui assaporare il bello scrivere. Solo maestria nel mettere su una trama raccontata però quasi fosse una cantilena.

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.