L’ipotesi del male: il thriller di Donato Carrisi

 

Ipotesi del male


Ipotesi del male di Donato Carrisi

Un non-luogo, una cittadina qualunque, teatro del ritorno del male, di un’oscurità pronta a inghiottire la vita di chi è dimenticato. Solo una speranza può risolvere il mistero che si annida nel buio, Mila Vasquez. L’ipotesi del male di Donato Carrisi, edito da Longanesi e disponibile su IBS a soli € 15,81, si alimenta di quella sensazione che ogni lettore ha provato almeno una volta nella vita, la volontà di sparire, lasciando tutto alle sue spalle. Ma che succederebbe se questo pensiero si trasformasse in realtà? Quali gli scenari rivela il pensiero che si radicalizza in ossessione? Immaginate che qualcuno venga davvero inghiottito dal buio, senza alcun motivo. Nessuno sa più nulla, presto anche conoscenti e amici se ne dimenticano. Per Mila Vasquez, in realtà, essere circondata dallo sguardo di chi sparisce è una condizione abituale. Quei volti lei li osserva ogni volta che mette piede nell’ufficio persone scomparse, il Limbo. Lì centinaia di occhi la fissano dalle pareti della stanza dei passi perduti. Tante fotografie, immagini di altrettanti misteri da svelare. Il suo ruolo di poliziotta non le permette il lusso di dimenticare il destino degli altri, soprattutto quando questo appare come un’inestricabile rebus. Di più. Mila porta i segni del buio sulla propria pelle, come fiori rossi che affondano nella sua anima. Sarà anche per questo che è tra le migliori nel suo lavoro: dare la caccia a quelli che il mondo ha scordato. Ma ciò che sta per capitarle neppure lei se lo sarebbe mai aspettato: se d’improvviso gli scomparsi tornassero con intenzioni oscure? Quel buio che da sempre ha rappresentato lo scrigno misterioso delle soluzioni ai suoi casi, ora, come una risacca, restituisce gli oggetti di un’esistenza passata. E poi le persone. Il loro aspetto lascerebbe suppore un ritorno alla normalità, ma il contatto con il male li ha cambiati per sempre. Dove sono stati per tutto questo tempo? Cosa hanno visto e chi hanno conosciuto? Perché e come hanno fatto a tornare? La testa di Mila è affollata da mille domande a cui dovrà tentare di dare una risposta, prima che l’armata delle ombre compia nuove vittime. Quale forma dare all’oscurità? Può il buio avere un senso? Il suo compito trovare un’ipotesi razionale e convincente alla malvagità, l’ipotesi del male. Ma per verificarla non ha alternative, dovrà consegnarsi al buio, combattere sul terreno nemico. L’ipotesi del male è un’opera dello sceneggiatore Donato Carrisi, già autore di bestseller internazionali, nonché firma del Corriere della Sera. Nel suo curriculum la vittoria di prestigiosi premi, fra cui ricordiamo il Bancarella in Italia, il Prix Polar e il Prix Livre de poche, il più importante premio dei lettori in Francia.  

Autore: Iacopo Bernardini

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest