Innamorati dei sogni: il primo romanzo di Alessandro Sabattini

cover

Innamorati dei sogni

Innamorati dei sogni di Alessandro SabattiniYoucanprint.it disponibile su ibs a € 10,20 è un romanzo che nasce dalla genuina spontaneità di un autore emergente. La storia è la testimonianza di un vissuto comune, visto con gli occhi di Federico, un giovane uomo di 35 anni come tanti, tuttavia  molto diverso dai “tanti”. Infatti, nonostante egli possieda un’indole molto positiva, riflessiva ed assennata, sempre dedito alla sua professione che svolge con estrema serietà, improvvisamente viene travolto dal panorama di una società che, da un lato impone un grado di razionalità e coerenza da rispettare, dall’altro lo sprofonda in una sorta di insoddisfazione, delusione ed amarezza verso un quotidiano che non gli appartiene più e non corrisponde alla sua personale visione della vita; ecco allora che non si mostra più agli altri come “un animale da compagnia”. Federico decide quindi di fermarsi e comprendere le ragioni del suo rifiuto, spinto dalla voglia di allargare i suoi orizzonti, godere dei sapori della natura, incuriosito da qualunque cosa o persona siano intorno a lui; ascolta il suo cuore e volge lo sguardo verso qualcosa di più profondo, più intimo, del vivere comune della sua generazione. Il cambiamento inizia nel momento stesso in cui avviene un incontro con una donna sconosciuta che, “come una cometa” lo aiuterà a ritrovarsi, a riscoprire i valori essenziali della sua esistenza, smuovendo un’energia bloccata e permettendo alle emozioni di fluire liberamente dentro di lui, guidate dai sogni. E l’amore arriva per Federico esattamente come in un sogno.

Innamorati dei sogni è un romanzo ben scritto. Il suo stile semplice, scorrevole e molto descrittivo risulta indubbiamente il migliore per una piacevole lettura. Nella narrazione, Alessandro Sabattini utilizza metafore particolarmente romantiche ed espressioni moderne, efficaci ed appropriate, che si conciliano perfettamente con un’esposizione chiara, ben articolata, fin dal primo capitolo si è stimolati a leggere il prosieguo; innovativa anche l’idea d’inserire i titoli delle musiche ascoltate durante la stesura del romanzo stesso, che avvicinano l’autore ai suoi lettori.

Una lettura che coinvolge tutti, senza alcun dubbio il vissuto di Federico è riscontrabile in chiunque si nasconda dietro una sorta di maschera sociale che non gli appartiene, scoprendo dunque, che non è esattamente ciò che realmente desidera nel profondo del suo cuore. Il libro di Sabattini è una perfetta istantanea della società attuale, tra malcontento ed esasperata insoddisfazione, educata ed indirizzata verso una falsa interpretazione della realtà e dei rapporti interpersonali, vissuti esclusivamente attraverso comunicazioni virtuali;  una modernità dove la maggior parte delle persone desiderano fare carriera, avere successo nel lavoro, possedere una bella casa o un’auto potente o semplicemente l’oggetto tecnologico all’ultimo grido, magari un iPhone, perdendo così di vista ogni contatto umano e condivisione necessaria ad ognuno per crescere, evolvere ed ottenere la piena realizzazione del proprio essere. I sogni divengono dunque un elemento indispensabile e propulsore per ritrovare entusiasmo e consapevolezza nell’arduo cammino del superamento di ogni nostro più piccolo limite.

Leggi anche:

Hai trovato interessante questo articolo?

Aiuta questo sito a promuovere gli autori emergenti, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Una risposta a “Innamorati dei sogni: il primo romanzo di Alessandro Sabattini”

  1. Chiara scrive:

    Ho letto il libro che mi ha regalato un amica. Dopo una partenza diciamo da “vecchio diesel” un tantino troppo descrittiva il libro si riprende bene e l’ho letto in un week end. La seconda parte è davvero emozionante e per chi, come me ama leggere libri non impegnativi, romantici e dolci è sicuramente piacevole.
    Una nota interessante sono le canzoni che vengono indicate nel libro. Molte mi hanno fatto rivivere i miei anni dell’adolescenza soprattutto Eric Carmen.
    Saluti a tutti
    Chiara

Trackbacks/Pingbacks

  1. La recensione del libro su recensionelibri.org « El Amor Loco - [...] http://www.recensionilibri.org/2013/02/innamorati-dei-sogni-il-primo-romanzo-di-alessandro-sabattini... [...]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>