L’ex avvocato, torna John Grisham con un nuovo legal thriller

La sua fama è sempre in auge. Il suo stile rapisce milioni di fan in tutto il mondo. La sua penna scrive senza sosta. E l’ultimo dei suoi figli di carta è L’ex avvocato edito da Mondadori. Stiamo parlando di John Grisham, il celebrato autore di legal thriller, a sua volta ex avvocato, che è da poco tornato in libreria con un nuovo, appassionante, romanzo.

L’ex avvocato arriva diligentemente ad onorare l’appuntamento annuale con l’ennesima uscita letteraria del prolifico scrittore americano: dopo Io confesso (2010), I contendenti (2011), Calico Joe (2012) e un tuffo nella letteratura per ragazzi con la serie dedicata al tredicenne di Strattenburg, Theodore Boone, ecco che Grisham comincia il 2013 festeggiando la sua 30esima opera, un romanzo che è già stato definito dal New York Times come «trascinante, sorprendente e ingegnoso, che appassiona il lettore fino all’ultimo colpo di scena confermando John Grisham grande scrittore e maestro indiscusso del legal thriller».

La trama

È un lunedì mattina come tanti in tribunale. Tutti sono in attesa dell’arrivo del giudice Fawcett per cominciare il processo, ma l’uomo è in forte ritardo. Qualche ora più tardi l’FBI ritrova il corpo ormai esanime del giudice nel seminterrato del suo cottage sul lago. Insieme con lui, c’è anche il cadavere della giovane segretaria, che riporta sul corpo tracce di piccole bruciature.

Nessuna impronta, segno di effrazione né colluttazione è evidente, ma la cassaforte di casa è aperta e completamente privata del suo contenuto. Impossibile riuscire a stabilire una pista da seguire.

C’è però chi sa chi è stato e cosa è veramente successo nel cottage del giudice: si tratta di Malcolm Bannister, ex avvocato di colore, oggi in carcere nel Federal Prison Camp del Maryland per essere stato coinvolto in una vicenda di riciclaggio di danaro sporco. Radiato dall’albo e giunto alla metà della sua condanna, Bannister dispensa consigli legali ai detenuti, ma desidera uscire quanto prima da quella prigione, dove i giorni sembrano non finire mai.

LEGGI ANCHE:  Speciale Premio Strega 2014: Il desiderio di essere come tutti

E la morte del giudice Fawcett è l’occasione che potrebbe fare al caso suo: nomi, indizi e verità in cambio della sua libertà. Bannister è deciso a giocare le proprie carte fino all’ultima, con la sagacia e l’intuito di chi sa di avere il coltello dalla parte del manico in una sfida studiata nel minimo dettaglio.

Note sull’autore

Secondo di cinque fratelli, John Grisham nasce nel 1955 a Jonesboro, in Arkansas, da una famiglia di modesta estrazione. Sotto la spinta della madre, prende a leggere ed è particolarmente attratto dalle opere di John Steinbeck.

Laureatosi in legge nel 1981, diventa avvocato penalista ed esercita per 10 anni tale professione. Nel tempo libero, scrive il suo primo romanzo, Il momento di uccidere, più volte rifiutato dalle case editrici e pubblicato infine con una tiratura di sole 5.000 copie. Subito dopo, però, inizia a scrivere Il socio, la sua completa consacrazione al soglio di scrittore, che entrerà a far parte della classifica dei 100 migliori romanzi di crime fiction – stilata dall’associazione Writers of America – posizionandosi al 96esimo posto e seguito, al 98esimo, proprio da Il momento di uccidere.

L’ex avvocato è il suo ultimo romanzo edito da Mondadori.

Autore: Laura Landi

Sono ­ per ammissione estrema ­ lettrice compulsiva, anche se molto molto esigente. Andare in libreria mi fa sentire come Alice nel paese delle meraviglie. Il mio amore letterario segreto? Gabriel García Márquez.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest