ll vinile al tempo dell’iPod: un saggio di Nicola Iuppariello

Il vinile al tempo dell'iPod, di Nicola IupparielloNicola Iuppariello è l’autore del libro Il vinile al tempo dell’iPod (Casa editrice I libri di Emil) un saggio molto interessante che presenta al lettore la storia del disco in vinile; un libro che parla di musica, illustrando le caratteristiche del vinile e mettendone in luce curiosità e particolari importanti.

Iuppariello, che dal 2008 ha ideato e curato la Fiera del Disco e della Musica a Napoli, con Il vinile al tempo dell’iPod vuole avvicinare il lettore a una realtà a lui molto cara, quella del disco in vinile, alla quale è molto legato. Il libro è curato nei dettagli ed è ricco di considerazioni personali, dettate dalla grande passione dell’autore nei confronti della musica e, in particolare, per la musica ascoltata sul vinile. Evidente è l’impegno dell’autore nella stesura dell’opera che incuriosirà sia la vecchia che la nuova generazione.

Per comprendere il significato del libro è importante soffermarsi, in particolare, su alcune frasi che, nella loro semplicità, sono molto chiare e significative. Iuppariello afferma: “Spesso la musica viene sentita e non ascoltata: non si presta tutta la propria attenzione alla musica, essa è solo un sottofondo perchè non c’è attenzione costante agli strumenti, alle voci, ai cori, ai testi”. E ancora: “L’ascolto del vinile significa dedicare a sé stessi il tempo necessario per l’intero ascolto dalla prima all’ultima traccia, riappropriarsi del proprio tempo, del gusto dell’ascolto”. L’autore manifesta un vero e proprio affetto per il vinile, che gli ricorda un periodo della sua vita molto bello; è chiara la sua intenzione di coinvolgere i lettori più giovani alla scoperta della realtà narrata, passata, ma affascinante e condividere, con gli appassionati e i collezionisti del vinile, il suo interesse.

LEGGI ANCHE:  Il dolore, le ombre, la magia di Banana Yoshimoto

Chi il vinile lo ha amato e ascoltato in passato, ripercorrerà, con la mente, i suoi ricordi; le nuove generazioni potranno scoprire un contesto nuovo, confrontandolo con quello dei giorni nostri. E chissà, magari affezionarcisi!

Autore: Rosaria Andrisani

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Aspetta, non lasciare soli i nostri libri!

Non perdere l'occasione di leggere in anteprima le recensioni delle prossime novità editoriali, farti due risate con la nostra rubrica degli equilibri giocosi e interessarti a scoprire nuovi talenti emergenti.

Se questo non bastasse in regalo per te l'ebook: Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello.

Ti sei iscritto con successo.