Il Peccatore, un thriller religioso di Germano Dalcielo

Il peccatore, un thriller di Germano DalcieloQuesto thriller religioso di Germano Dalcielo è vicino a diventare un caso editoriale vero e proprio. Tra i primi 100 bestsellers nel Kindle store di Amazon da ormai tre mesi, si intuisce già dalla copertina di Il peccatore che l’autore ha avuto il coraggio di “osare” qualcosa di più rispetto ai vari romanzi filo-mariani usciti sulla scia di Dan Brown.

Ebbene sì, il peccatore a cui allude il titolo e il volto in copertina è proprio Gesù Cristo, ritratto in questo romanzo breve in tutta la sua umanità, coi suoi tic, gli sbalzi d’umore, il temperamento sanguigno e l’insofferenza verso la società dell’Israele del primo secolo.

Il libro si snoda su tre livelli temporali: i tre anni del ministero di Gesù attraverso la Galilea, il Rinascimento di Papa Leone X e i suoi intrallazzi, sia politici che dietro le tende dell’alcova, e infine i giorni nostri con la lotta di un frate benedettino che farà di tutto per svelare al mondo la verità su Gesù.

Lo stile di questo autore esordiente sembra già maturo, la penna è capace e si districa bene attraverso le tre diverse story line, per poi concentrarsi su quella del frate protagonista. La suspence si mantiene costante sin dall’incipit ed è sicuramente funzionale a questa resa anche la brevità del romanzo, un centinaio di pagine piene di azione senza un attimo di respiro.

I personaggi sono credibili, soprattutto quelli storicamente esistiti, come Papa Leone X – notevole la descrizione del momento della vestizione – o il letterato Pietro Bembo, suo segretario personale, la cui felinità sfuggente traspare quasi dalle pagine.

L’illazione contenuta nel testo sulla figura del Cristo è piuttosto forte. A prescindere se sia condivisibile o meno, bisogna ammettere che è un’ipotesi verosimile se ci si ferma a riflettere – grazie anche ad alcuni approfondimenti nella Nota dell’Autore in appendice – e sicuramente coraggiosa messa nero su bianco. Farà storcere il naso ai lettori più suscettibili o profondamente credenti, ma per quelli che riusciranno a leggere tra le righe, sarà una lettura capace di suscitare una riflessione sul vero messaggio di questo carismatico predicatore ebreo morto sulla croce, non necessariamente identico a quello che la Chiesa ci ha propinato per duemila anni.

LEGGI ANCHE:  Sotto protezione di Chris Ewan: c’è del marcio sull’Isola di Man

Scheda del libro:

Titolo: Il peccatore

Autore: Germano Dalcielo

Editore: Narcissus Self-publishing

Genere: Thriller

Isbn: 9781447809043

Prezzo: € 2,99

Formato: EPUB con Social DRM

Autore: germanodalcielo

Germano Dalcielo è nato a La Spezia il 14 novembre 1979. A 13 anni ha scritto il suo primo racconto giallo partecipando a un concorso scolastico. Nel 1998 si è diplomato al liceo classico con 60/60esimi e ha frequentato la facoltà di Lingue a Pisa tra il 1998 e il 2000. Dal 2007 si è dedicato a tempo pieno alla sua passione per la scrittura: nel 2008 è uscito con 0111 Edizioni “Il gene dell’azzardo” – che a ottobre 2012 sarà ripubblicato da Leucotea Edizioni con un nuovo titolo - nel 2010 “Il Peccatore” e nel 2011 la raccolta di racconti “Lettere dal buio”, disponibili nei migliori store online.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Aspetta, non lasciare soli i nostri libri!

Non perdere l'occasione di leggere in anteprima le recensioni delle prossime novità editoriali, farti due risate con la nostra rubrica degli equilibri giocosi e interessarti a scoprire nuovi talenti emergenti.

Se questo non bastasse in regalo per te l'ebook: Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello.

Ti sei iscritto con successo.