Premio Strega 2012: vince Alessandro Piperno

66° Premio StregaAlessandro Piperno è il vincitore del Premio Strega 2012. Con il suo romanzo Inseparabili. Il fuoco amico dei ricordi, edito da Mondadori, ha battuto, per soli due voti, il superfavorito Emanuele Trevi con  il suo Qualcosa di scritto (Ponte Alle Grazie). Buone probabilità ci sarebbero state anche per Gianrico Carofiglio, al terzo posto, con Il silenzio dell’onda (Rizzoli). In lizza per lo storico riconoscimento, nella prestigiosa  “cinquina”  anche Marcello Fois con il suo Nel tempo di mezzo (Einaudi) e Lorenza Ghinelli per La colpa (Newton Compton), nell’ordine quarto e quinto posto.

Su 460 aventi diritto al voto, hanno votato in 434 ieri al Ninfeo di Villa Giulia a Roma, cornice dell’edizione numero 66 del premio.

Alessandro Piperno segue al vincitore ad Edoardo Nesi vincitore del 2011 con Storia della mia gente. Vince con la seconda parte del dittico dedicato alla famiglia Pontecorvo Inseparabili. Il fuoco amico dei ricordi che segue a Persecuzione. Inseparabili narra la vita dei due fratelli Filippo e Samuel, all’indomani della morte del padre Leo. Anche se facente parte di un dittico, il libro può essere letto come un’opera separata. Indaga, penetra, analizza, racconta le vicende dei due uomini, il cui passato familiare e la vergogna di un tempo non li abbandonano e segnano inevitabilmente tutta la loro vita.

Il premio letterario promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci in collaborazione con Liquore Strega dà un significato notevole, al vincitore e ai finalisti. Tullio De Mauro, presidente del Comitato e direttore della Fondazione Bellonci, in occasione della definizione della rosa dei 12 finalisti, nell’indicare all’attenzione degli Amici della Domenica (il corpo elettorale del premio), ha spiegato che si tratta di quei libri che sono apparsi più significativi nell’attuale stagione letteraria.

LEGGI ANCHE:  Letti di notte 2014: Sabato 21 giugno la terza edizione

Come ben sapete il Premio Strega, per tradizione, consacra i finalisti ed, a maggior ragione, il vincitore ad un boom di vendite, soprattutto in vista dell’estate e delle vacanze, nel momento in cui i lettori scelgono i propri “compagni di viaggio”.

Qual è invece l’opinione di voi lettori? Chi avreste fatto trionfare? Qual è la vostra classifica della cinquina? E ancora chi salirà, secondo voi, sul podio delle copie più vendute?

Autore: Mariapaola De Santis

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Aspetta, non lasciare soli i nostri libri!

Non perdere l'occasione di leggere in anteprima le recensioni delle prossime novità editoriali, farti due risate con la nostra rubrica degli equilibri giocosi e interessarti a scoprire nuovi talenti emergenti.

Se questo non bastasse in regalo per te l'ebook: Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello.

Ti sei iscritto con successo.