Merkavah, il thriller storico di Daniele Versari

Merkavah, il thriller storico di Daniele VersariIl self publishing rappresenta, per il nostro Paese, un fenomeno sempre più diffuso. Come un deus ex machina arriva a esaudire i sogni di autori emergenti, scrittori che decidono di entrare a far parte del mondo incantato della letteratura e pubblicare il proprio manoscritto.

È quanto accade, ad esempio, a Daniele Versari. Medico livornese, trentottenne, con la passione della narrativa e della storia medievale. Daniele sceglie, come tanti, la strada dell’autopubblicazione per lanciare il suo romanzo, Merkavah. Il libro è arrivato a scalare, in poche settimane, la classifica di iTunes store, posizianandosi al primo posto nella sezione gialli e misteri.

Merkavah, per gli amanti delle tassonomie, è un vero e proprio thriller storico. Il racconto tocca epoche e città differenti: i capitoli si susseguono tra balzi nel tempo, viaggi temporali lunghi millenni. Tre le epoche principali in cui il romanzo tesse la sua tela narrativa: il 96 D.C., il 1203 D.C., il 2010 e il 2013. La storia si divide tra Orvieto e Costantinopoli.

Fin dalle prime pagine del romanzo salta, all’occhio profano del lettore, l’altissima conoscenza che l’autore ha del periodo storico narrato: un Medioevo raccontato con minuzia e precisione, grazie ai documenti ufficiali che Versari, con passione, ha imparato a conoscere negli anni.

I protagonisti principali del romanzo sono Marzio, un anatomopatologo dal carattere indeciso e sconclusionato, ed Elena, una restauratrice brillante e forte, una giovane donna che si sta occupando della ristrutturazione del Duomo di Orvieto. Una mail della ragazza distoglie Marzio dalla sua routine universitaria e lo coinvolge in un lungo cammino, un percorso fitto di misteri e ritrovamenti. Elena, infatti, durante gli scavi per la ristrutturazione del Duomo, viene a conoscenza di una cripta segreta, una stanza ipogea contenente resti di ossa umane.

Una verità nascosta per millenni, un ritrovamento scomodo che darà il via a un susseguirsi di eventi avvincenti. Marzio ed Elena si troveranno, da quel momento, ad affrontare rischi e pericoli: i due amici dovranno fare i conti con la Confraternita Ordo Custodum, fondata con lo scopo di nascondere e custodire un segreto scottante per la Cristianità stessa.

LEGGI ANCHE:  Biglietto di terza classe di Silvia Pattarini

Parallelamente a questa storia se ne delinea un’altra. I capitoli si alternano e i misteri si infittiscono. Cosa spinse, quasi 1000 anni fa, Papa Innocenzo III a dirottare la destinazione della Quarta Crociata e indirizzarla su Costantinopoli? Quale mistero si nasconde dietro a tutto ciò? Quali segreti cela ancora la figura di Gesù? Quali dogmi cristiani potrebbero vacillare? E quale legame c’è tra una Costantinopoli Medievale e una Orvieto del XXI secolo? Merkavah non ha la pretesa di fornire risposte, ma alimenta nel lettore domande e dubbi, per cercare di far luce su un periodo della nostra storia ricco di incongruenze e ancora tutto da ricostruire. I misteri e le rivelazioni di Merkavah non finiscono qui, ma la suspense è d’obbligo per lasciare al lettore il gusto di perdersi, e poi ritrovarsi, tra le pagine di un thriller da leggere tutto d’un fiato.

 L’ebook è acquistabile sul sito lafeltrinelli.it a € 0,99. Il romanzo è disponibile anche in versione cartacea.

Autore: Giusy Casciaro

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest