Festa del Libro, sconti ed eventi in tutta Italia

Festa del Libro 2012Il 23 maggio 2012, in concomitanza con la chiusura del Maggio dei Libri, ci sarà una giornata tutta speciale dedicata, ancora una volta, agli appassionati della lettura: la Festa del Libro. Quest’anno l’evento culturale va a inserirsi all’interno del panorama delle iniziative e delle manifestazioni interessate dal Maggio dei Libri, una degna conclusione che non vuole essere una semplice operazione commerciale e/o mediatica, ma punta a perseguire il più alto obiettivo di far amare i libri e la letteratura, al fine di coinvolgere quanti ancora non apprezzano appieno una delle attività che ben possiamo inserire all’interno dei cosiddetti “piaceri della vita”.

La Festa del Libro, infatti, non è solo il momento di chiusura di un evento ben più ampio che, partendo dalla Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore dello scorso 23 aprile, si allarga ed abbraccia l’intero mese primaverile con interessanti iniziative, progetti artistico – culturali ad ampio spettro, presentazioni di proposte editoriali e spettacoli ed eventi a tema in molte città d’Italia, il tutto per avvicinare, esaltare e coinvolgere il lettore già appassionato ma soprattutto coloro che, timidamente, compiono i primi passi nel grande mondo della cultura letteraria.

Proprio per mantenere viva la fiamma e l’interesse sui libri e la letteratura, la Festa del Libro viene anticipata da una settimana di sconti su centinaia di magliaia di titoli, che potranno essere acquistati, dal 19 al 23 maggio 2012, con il 20% di sconto. L’iniziativa, denominataLeggere fa crescere, è stata infatti proposta dagli editori, in collaborazione con i librai indipendenti, la grande distribuzione, le catene e le librerie online per “celebrare” in maniera ancor più concreta la Festa del Libro, senza indubbiamente celare lo sprono reale di uno sconto economico come volano per una potenziale crescita della fruizione di libri e cultura da parte degli Italiani.

LEGGI ANCHE:  Letti di notte, la notte bianca del libro

I dati Istat al riguardo, infatti, parlano chiaro: in Italia i lettori rappresentano solo il 45,3% della popolazione con più di 6 anni di età (circa 25,9 milioni), e di questi, circa la metà non legge che più di tre libri all’anno. Rilevazioni che risultano sbalorditive in un paese che, quanto meno un tempo, era patria di poeti (ma anche di santi e navigatori…) e che invece oggi volge la propria attenzione verso altri lidi. Eppure i libri sono i custodi della sapienza del mondo, della bellezza eterna che prende vita al solo sfiorarne le pagine: leggere non vuol dire soltanto crescere, ma anche carpire sogni, realtà e saperi che ancora aspettano di essere accesi.

Autore: Laura Landi

Sono ­ per ammissione estrema ­ lettrice compulsiva, anche se molto molto esigente. Andare in libreria mi fa sentire come Alice nel paese delle meraviglie. Il mio amore letterario segreto? Gabriel García Márquez.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Aspetta, non lasciare soli i nostri libri!

Non perdere l'occasione di leggere in anteprima le recensioni delle prossime novità editoriali, farti due risate con la nostra rubrica degli equilibri giocosi e interessarti a scoprire nuovi talenti emergenti.

Se questo non bastasse in regalo per te l'ebook: Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello.

Ti sei iscritto con successo.