Emanuele Trevi candidato al Premio Strega 2012 con “Qualcosa di scritto”

Qualcosa di scritto -Emanuele TreviQualcosa di scritto” edito da Ponte delle Grazie è il nuovo libro dello scrittore e critico italiano Emanuele Trevi (14,28€ lafeltrinelli.it) Non è possibile definirlo un romanzo visto che Trevi “contamina” il genere con tratti di autobiografia e critica letteraria.

La storia è ambientata Roma nei primi anni Novanta. Mentre Berlusconi si avvia alla carriera politica, uno scrittore trentenne in procinto di pubblicare il suo primo libro, trova lavoro in un archivio, il Fondo Pier Paolo Pasolini. Lì incontra Laura Betti, amica dello scrittore, poeta e regista ucciso nel 1975, che visse con lui un sodalizio umano ed artistico.

L’incontro con questa donna “complessa”: bisbetica, sedicente eppure autentica erede spirituale del poeta, per il giovane scrittore rappresenta l’incontro “impossibile” con lo stesso Pasolini come a ripercorrere i tratti della sua vita privata ed artistica, della sua irriverenza, della provocazione insita nelle sue opere.

Petrolio” l’ultimo romanzo dello scrittore, rimasto incompiuto, rappresenta un’opera aperta, una testimonianza di quei tempi, uno specchio di quella società, delle tematiche dibattute e rischiose. Non propriamente classificabile come un romanzo, è capace nella sua incompletezza di avere un senso.

Una forma fluida che lo stesso Pasolini riconosceva, convinto che vi avrebbe lavorato per tutta la vita, quasi cosciente di una sua perenne incompiutezza nonostante le 500 pagine già scritte. Questo incontro segna un passaggio importante per il giovane protagonista: l’abbandono dell’adolescenza per lasciare il posto alla maturità personale ed anche ad cun ontesto storico e sociale inevitabilmente cambiato. Cosa viene fuori da questo incontro impossibile? “Qualcosa di scritto”, il risultato di una crescita, impossibile da chiudere in una categoria.

Il romanzo di Emanuele Trevi che sarà ospite di Fabio Fazio, a “Che tempo che fa” Domenica 1 Aprile, è candidato al Premio Strega 2012.

 

LEGGI ANCHE:  Clara Sánchez: Le cose che sai di me

 

Autore: Mariapaola De Santis

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Aspetta, non lasciare soli i nostri libri!

Non perdere l'occasione di leggere in anteprima le recensioni delle prossime novità editoriali, farti due risate con la nostra rubrica degli equilibri giocosi e interessarti a scoprire nuovi talenti emergenti.

Se questo non bastasse in regalo per te l'ebook: Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello.

Ti sei iscritto con successo.