Dieci donne, il nuovo romanzo di Marcela Serrano dove le protagoniste sono, ancora una volta, le donne

copertina - dieci donne di marcela serrano

dieci donne – un libro di marcela serrano

Marcela Serrano è una delle scrittrici più importanti del panorama letterario sudamericano; il suo nuovo libro, Dieci donne, (edito dalla casa editrice Feltrinelli 15,30€), racconta l’universo femminile, il mondo delle donne mettendo in risalto la loro fragilità e debolezza, ma anche il loro coraggio e la loro forza d’animo.

Le protagoniste del romanzo sono dieci donne, una psicoterapeuta, Natasha e le sue nove pazienti: Luisa, Andrea, Ana Rosa, Mané, Guadalupe, Juana, Simona, Layla e Francisca. Queste donne non hanno nulla in comune se non il fatto di essere in terapia da Natasha, per raccontare la loro esperienza di vita. Sono donne di età diversa, di diversa estrazione sociale e provenienza, che narrano il momento buio della propria vita, l’ossessione e il conflitto interiore.

Le dieci donne si incontrano nel giardino di Natasha e chiacchierano; ognuna di loro racconta la propria esperienza personale, accettando i propri errori. Ognuna di loro parla accettando sé stessa per quello che è stata e per ciò che ha fatto, alla ricerca del coraggio per reagire.

Francisca odia colei che l’ha messa al mondo senza amarla e vuole essere una madre amorevole, senza trascinare con sé il suo passato e la sua sofferenza. Luisa, figlia di contadini e vedova di un desaparecido, aspetta ogni giorno e per sempre, Carlos, il suo grande amore. Ana Rosa, figlia di una famiglia molto religiosa, vuole cancellare il rigore che ha caratterizzato la sua vita, insieme all’educazione religiosa e agli abusi, che l’hanno lacerata e segnata per sempre. Juana, estatista, vive con la madre semi invalida e la figlia affetta da un disturbo bipolare e, ogni giorno, affronta il suo dramma e il suo dolore. Andrea, manager di successo e giornalista televisiva di grande fama, assalita dall’ansia, fugge nel deserto. Manè, donna di settantacinque anni, rimane sola, abbandonata e ripercorre con il pensiero le vicende del suo passato. Simona, sessantunenne, per più della metà della sua vita ha lottato per far valere i diritti della donna, con forza e vigore, vincendo la vergogna per ciò che si sceglie di essere. Layla, giornalista attenta a descrivere la notizia, vive il suo dramma interiore rifugiandosi nell’alcol. Guadalupe, una donna che non si vergogna di aver scelto e dichiarato la sua omosessualità, tra droga e sregolatezze, trascorre i giorni alla ricerca di sé stessa.

LEGGI ANCHE:  Il Gattopardo | Giuseppe Tomasi di Lampedusa

La Serrano nel suo romanzo parla della femminilità, narra storie di donne alla ricerca della propria identità perduta, donne che devono combatterre, ogni giorno, con la solitudine, con il tormento e che devono comprendere il senso della loro vita. Donne che affrontano il dolore, la loro debolezza ma che ritrovano in loro una forza unica che permette loro di rialzarsi, chiedere aiuto e continuare la loro vita con più determinazione.

Dieci donne è un romanzo che ci fa conoscere e capire il mondo femminile in ogni sua sfaccettatura, con i suoi dilemmi e le sue difficoltà. Quelle delle protagonste del libro sono confessioni senza remore né vergogna, che mostrano la tenacia che è dentro di loro. Le donne che vuole farci conoscere la Serrano rappresentano la speranza per chi non ha più nulla a cui aggrapparsi, donne che potranno cambiare il vecchio modello culturale grazie alla loro caparbietà nel pensare e nell’agire.

Autore: Rosaria Andrisani

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest