Presunto colpevole

presunto_colpevole2152_img

“Io credo che prina di tutto sia bene non nuocere. E’ importante riconoscere i colpevoli ma prima vanno salvaguardati i bambini”.

Massimo Ammaniti, la Repubblica

Questa citazione campeggia sulla quarta di copertina di Presunto colpevole, un libro scritto dal criminologo Luca Steffenoni da poco uscito per la battagliera casa editrice Chiarelettere. Si tratta di un libro inchiesta sul lato oscuro della battaglia alla pedofilia. Un libro che analizza il dietro le quinte dei tanti processi mediatici per abusi su minori. Non un saggio, ma un testo assolutamente scorrevole che porta il lettore all’interno di un processo penale, delle molte inchieste che hanno per teatro la scuola (vedi Rignano Flaminio), degli scontri familiari tra ex coniugi, delle vicende drammatiche dei tanti bambini sottratti alle famiglie ad opera di assistenti sociali. Emerge una forte denuncia del sistema anti-abusi nel quale tra enormi interessi economici e conflitti d’interesse il bene del bambino sembra l’ultimo ad essere preso in considerazione, mentre sempre maggiori sono i casi di presunti colpevoli distrutti dalla giustizia e  tardivamente assolti.

Un libro estremamente documentato scritto come un romanzo che lancia un allarme a chiunque sia interessato al bene dei bambini.

LEGGI ANCHE:  Mastro Adamo il calabrese, ecco il romanzo sconosciuto di Dumas

Autore: Arcinboldo

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest