Racconti da scaricare gratis - RecensioniLibri.org Racconti da scaricare gratis - RecensioniLibri.org

Racconti da scaricare gratis

Ciao e grazie per essere qui!

Con questa iniziativa la redazione ti vuole invitare a sostenere gli autori emergenti offrendoti un assaggio del loro stile. Abbiamo chiesto agli autori di estrarre un episodio saliente del loro libro e di renderlo una piccola storia completa da gustare in pochi minuti. Usando quindi la forma del racconto.

Il nostro invito è di leggere questi racconti e di non far mancare il tuo sostegno nel caso il racconto ti fosse piaciuto. Oppure le tue critiche nel caso opposto.

La lettura del manoscritto e ancorchè il tuo parere sono sempre preziossime per un autore o per un autrice.

Non ti resta che cliccare sul bottone qui sotto, scaricare il racconto e leggerlo. Sono gratuiti naturalmente.

Buona Lettura!!!

Notti di pizzica di Gianmaria Ferrante

Con questa storia seguirete le avventure di un tipo di Milano, sceso nell’Alto Salento con un incarico particolare, e poi stabilitosi in un luogo magico a godersi l’amicizia di tanta gente sincera e di una gran ballerina di Pizzica.

Vendemmia rosso sangue | Maurizio Castellani

Una storia ‘gialla’, del tipo poliziesco, che eredita più di qualcosa dai gialli regionali, la cui nascita è attribuibile al grande Andrea Camilleri. Dal momento che l’autore di questo romanzo è toscano, l’atmosfera, tra le pagine, è quella di Marco Vichi e di Marco Marvaldi.

Come le onde | Rodolfo Baldassarri

Un romanzo che si rivolge soprattutto a un pubblico femminile per la parte dedicata all’amore e anche a un pubblico maschile, in quanto nella parte storica vi è imbastita con sapienza un’area dedicata al mistery e al thriller.

Storie Fantastiche di Gente Comune di Stefano Valente

Una raccolta di tre racconti, ciascuno dei quali collocabile in un genere letterario diverso. Tra i temi affrontati troviamo il ruolo che ha l’eroe comune nella vita reale di tutti i giorni, la giustizia e lo spirito di sacrificio.

I love my girl di Sadie Jane Baldwin

Terzo volume di una serie di romanzi autoconclusivi dal titolo “Le coincidenze dell’amore”, è stato realizzato, su richiesta dei lettori, per raccontare la storia della terza coppia di un gruppo di amici protagonisti dei primi due romanzi.

Romantico e passionale, ma soprattutto ironico, I love my girl è un romanzo contemporaneo dal momento che le vicende sono ambientate ai giorni nostri.

Il virus benefico di Pierluigi Dadrim Peruffo

Questo libro, rivolto ad ogni individuo che desidera vivere pienamente, libero, felice e con amore, rappresenta una possibilità di scelta in un mondo carico di sofferenza.

Con la consapevolezza che gli individui che lo popolano desiderano libertà, felicità e amore, ma non sanno scovarle e coglierle.

La mossa del gambero di Franco Filiberto

Tema principale dell’opera la violenza sui minori che, in tal caso, costituisce la scintilla che genera l’intera storia. Ad esso si aggiunge l’analisi del confine, spesso assai labile, fra il bene e il male. I personaggi creati da Filiberto racchiudono aspetti sia positivi che negativi, rivelandosi buoni non completamente buoni e cattivi non fino in fondo.

Acquamara di Pietro Esposto

Il romanzo, collocabile nel genere giallo-mafia, affronta tre tematiche: la mafia, senza gli effetti scenici della fiction, la mafia che serpeggia nei vicoli di paese, dietro una calata di testa, una riconoscenza, un consiglio; la violenza al territorio che si manifesta nella devastazione di una terra bellissima, solo per denaro, cattiveria e tanta povera e ingenua ignoranza; i giovani e gli ideali politici, rapporto spesso caratterizzato dal fatto che a vent’anni ci si sente quasi onnipotenti e si pensa al mondo come un tutto nelle proprie mani.

Eccomi ci sono ancora

“Eccomi ci sono ancora” di Gina Scanzani è un testo collocabile nel filone scientifico della narrativa. La stessa autrice definisce il suo libro coraggioso, paziente, unico. E ciò è ben visibile anche a chi si appresta a leggerlo: sin da subito traspare la volontà di Gina di raccontare e mettere in evidenza aspetti della propria malattia, la sclerosi tuberosa, non ancora riportati in letteratura scientifica. 

Epiche, amiche e innamorate | Chiara Bernocchi

Epiche, amiche e innamorate di Chiara Bernocchi, è un romanzo epistolare, in cui l’amore è il tema principale, che sa rivolgersi, con estro ed entusiasmo, ai lettori in grado di scorgere, come è accaduto a chi ha già letto l’opera, un pizzico di ‘Girl Power’ che caratterizza le protagoniste.

Anì Ajin – I tre taccuini | Ella E. Olliver

Surrealismo e avventura caratterizzano Anì Ajin – I tre taccuini di Ella E. Olliver, la prima narrazione della trilogia fantasy-esistenzialista che l’autrice ha in serbo per i lettori.

Al centro della storia due uomini con lo stesso volto che, però, vivono in dimensioni differenti: Mr. TaldeiTali, un bambino senza nome che diventerà un uomo senza anima, alla continua ricerca del potere assoluto; Jacob, la cui vicenda si rivela molto più attuale, un uomo nato in una famiglia tra le più potenti al mondo.

Cosa li lega? La smania di onnipotenza e il desiderio vivissimo di acquisire sempre più potere, ma anche un ponte che consentirà a realtà e fantasia di incontrarsi.

Dì-scorsi | Andrea Monotti

Dì-scorsi è un libro intenso, fresco, attuale, la cui stesura nasce come una liberazione.

La rottura di una relazione sentimentale segna, per Andrea Monotti, l’inizio di una riscoperta di sé, un punto di volta per l’autore che, grazie a una vita sociale più attiva e un ampliarsi del proprio raggio di conoscenze, impara a bastarsi.

Amnesia | Paola Di Nino

E se un giorno mi svegliassi senza ricordare chi sono? Saprei trovare la forza di riappropriarmi della mia vita? A queste domande dà risposta Amnesia, l’ultimo romanzo di Paola Di Nino.

È la storia di una donna che, resa schiava, ha perso tutto e non ricorda né chi sia né da dove venga. Ma è anche la storia di una donna che non si arrende e lotta con tutte le forze per tornare dalla famiglia che si è ricostruita.

Il tulipano rosso | Lisa Di Giovanni

Il tulipano rosso è un fiore intenso e complesso, ricco di storia e fonte di ispirazione.

Così l’ultimo lavoro della poetessa Lisa Di Giovanni si compone della sua stessa complessità; lasciando spazio a differenti linguaggi espressivi: poesie, racconti e riflessioni si alternano, lasciando spazio anche a opere figurative. In questo il Carlo Massi e l’artista Marco Sciame hanno contribuito ad arricchire il volume, che vanta l’introduzione della critica d’arte Annarita Melaragna.

La varietà dei linguaggi risponde al proposito dell’autrice di raccontare l’unicità dell’umanità nella molteplicità e nella ricchezza delle proprie potenzialità. In questo senso il tulipano, un fiore molto amato da Lisa Di Giovanni, assume un profondo valore simbolico, quale incarnazione dell’irripetibile unicità dell’umanità.

L’una di ferragosto

“L’Una di Ferragosto” è un racconto a due vie, che vede muoversi in parallelo la storia dei due protagonisti: Patrick, un ingegnere informatico che vive la sua vita organizzata e programmatica in Finlandia; Dona Lucelia, invece, è una sacerdotessa brasiliana degli anni Settanta, sulla cui famiglia numerosa incombe una minaccia di morte.

Il panorama mozzafiato della Finlandia fa da sfondo a una vita lineare e senza sbalzi: la carriera, la fidanzata, la famiglia sembrano essere i pilastri su cui tutto ruota, almeno fino a che un cardine comincia a incrinarsi per mettere in discussione la quotidianità.

Tutto quello che non serve

Tutto quello che non serve è un noir psicologico ambientato nel mondo della finanza milanese, un contesto di grande attualità ma ancora poco indagato dalla letteratura contemporanea.

I due protagonisti, Daniele e Riccardo, colleghi e coetanei, lavorano per la Sterling Investment Bank. Differenti in tutto, le loro vite seguiranno percorsi divergenti. Daniele, talentuoso matematico, è un giovane insicuro e sensibile, alla ricerca di un senso di ordine e stabilità che gli dia la sicurezza di cui necessita per costruire la sua vita e che gli pare esistere solo nella logica di numeri e teoremi. Riccardo, al contrario, ambizioso e freddo, sa qual è il suo posto nel mondo: il feroce ambiente della finanza, dove si muove con cinismo e determinazione, ossessionato dalla smania di successo.

Dark Dreams

“Sai davvero chi sei?”. Questa domanda è l’essenza di Dark Dreams, di Viola Musaraj, un romanzo in cui riso, suspense, paura e avventura si fondono pagina dopo pagina.

La giovane protagonista, Sarah Bloom, viene continuamente messa alla prova , non solo da un ambiente arido e classista, in cui ognuno è considerato unicamente in base a ciò che ha, ma anche da quanto il suo subconscio le comunica attraverso l’attività onirica. Si tratta di sogni oscuri, dark dreams, appunto, alimentati da una realtà che si fa sempre più buia e minacciosa