Classici Archivi - Pagina 3 di 10 - RecensioniLibri.org Classici Archivi - Pagina 3 di 10 - RecensioniLibri.org
Il grande male di George Simenon
Dic15

Il grande male di George Simenon

La signora Pointreau e le sue due figlie in un piccolo villaggio; la signora Pointreau e il male, la cattiveria e la rabbia di cui è, al tempo stesso, vittima ed artefice: questo si trova ne Il grande male, scritto nel 1933 ma ripubblicato da Adelphi nel 2015. L’autore è lo stesso del commisario Maigret: lo scrittore belga George Simenon. Il merito di Simenon è quello di inglobare in avvenimenti quotidiani, fatti improvvisi e...

Continua
2666, l’ultimo capolavoro di Roberto Bolaño
Dic03

2666, l’ultimo capolavoro di Roberto Bolaño

Leggere 2666 di Roberto Bolaño è senz’ombra di dubbio un’indimenticabile esperienza letteraria. 2666 è qualcosa di diverso da qualsiasi altro romanzo, a cominciare dal titolo: non sperate di comprenderne il significato una volta terminata l’ultima pagina, non lo capirete. Nessuno sa perché fu intitolato così, e l’autore non si diede mai la briga di spiegarne il senso. Pubblicato postumo, 2666 è l’ultimo romanzo scritto da...

Continua
Il giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani
Ago16

Il giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani

Il giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani è uno di quei romanzi nei riguardi del quale non ho ancora un giudizio ben definito. Non mi va di bocciarlo (diciamo che ho letto di peggio) ma neanche di consigliarlo (sì, devo ammettere che a tratti è stato un po’ noiosetto). La tomba era grande, massiccia, davvero imponente: una specie di tempio tra l’antico e l’orientale, come se ne vedeva nelle scenografie dell’Aida e del...

Continua
Colazione da Tiffany di Truman Capote
Giu29

Colazione da Tiffany di Truman Capote

Iniziare dalla trama di questo libro sembra quasi superfluo, pochi mortali non hanno visto il film che ad esso si ispirava ed il numero degli ignari si approssimerebbe allo zero se volessimo contare quelli (ma ci saranno?) che non sono rimasti estasiati dalla Hepburn. Tuttavia un libro può sempre stupirci, infatti vedere il film e leggere il libro sono due esperienze totalmente diverse, due trame non molto somiglianti  così come le...

Continua
Il mondo nuovo di Aldous Huxley: uno sguardo sul futuro
Giu23

Il mondo nuovo di Aldous Huxley: uno sguardo sul futuro

Il mondo nuovo di Aldous Huxley è uno di quei romanzi che non avrei mai pensato di leggere nella vita. Non sono un’amante del genere fantascientifico, figuriamoci quando si tratta di un romanzo. E invece ancora una volta sono rimasta felicemente sorpresa. Un edificio grigio e pesante di soli trentaquattro piani. Sopra l’entrata principale le parole: “Centro di incubazione e di condizionamento di Londra Centrale” e in uno stemma...

Continua
Lo straniero di Albert Camus
Giu01

Lo straniero di Albert Camus

Oggi la mamma è morta. O forse ieri, non so. Con queste parole Meursault riceve la notizia della morte di sua madre, ospite da tempo di un ospizio. Non sa con esattezza quando sia avvenuto il fatto, tuttavia si organizza e parte. Durante il viaggio non prova particolari emozioni; giunto a destinazione trova la bara già chiusa, ma questo non gli pare un buon motivo per far schiodare il coperchio. Rimane per una notte a vegliare una...

Continua
Pagina 3 di 1012345...10...Ultima »