Intervista a Emiliana Petti, autrice de "Iaià" Intervista a Emiliana Petti, autrice de "Iaià"

Intervista a Emiliana Petti, autrice de “Iaià”

Sono Emiliana Petti, ho 53 anni, vivo in un piccolo paese in provincia di Chieti. Dopo un’esistenza piuttosto movimentata, oggi, faccio una vita piuttosto tranquilla. Vivo con i miei genitori, ho due figli meravigliosi e due nipotine stupende che adoro. Sono molto attiva socialmente, trascorro le mie giornate occupandomi della famiglia, sbrigando i vari impegni e dedicando anche un po’ di tempo a me stessa.” Si presenta così l’autrice de Iaià.

Parliamo subito del tuo ultimo libro. Raccontaci brevemente la trama e in quale genere si colloca.

Il mio è un libro di poesie che offre spunti di riflessione al lettore poiché nasce da esperienze di vita vissuta e da consapevolezze acquisite nel corso della mia esistenza. In esso mi sono messa in gioco anima, cuore e mente, per cui vi si può trovare una visione filosofica, spirituale ed emozionale della vita e dell’Universo, del tutto e dell’Uno ed anche un modo per poter affrontare il quotidiano.

Parlaci di te e del tuo amore per la scrittura: come nasce?

Sono una persona semplice con una storia molto complessa alle spalle che mi può far affermare di aver vissuto più di una vita in una sola. Ho avuto modo di conoscere moltissima gente e di confrontarmi con il meglio ed il peggio dell’essere umano. Amo la natura, fare lunghe passeggiate, leggere e meditare. Scrivo da sempre e fin da bambina volevo diventare una scrittrice. La poesia è la mia compagna fedele. 

Quanto tempo hai impiegato a scrivere questo libro? Descrivi un po’ l’atmosfera e l’ambiente, lascia che i lettori possano immaginarti mentre sei intento a scrivere.

Per questo libro non ho impiegato molto tempo, ma per dovere di onestà devo dire che un paio di poesie sono state aggiunte, poiché erano già state scritte in passato. Amo scrivere in silenzio o in compagnia di una buona musica che può essere quella offerta dal creato, quando sono all’aria aperta o quella di una bella melodia in casa, di solito preferisco le prime ore del mattino o quando mi sento ispirata. 

LEGGI ANCHE:  Intervista a Emanuela Stievano, autrice de "IO VOLO"

Sappiamo che hai uno stile tuo, ma stando al gioco, a quale autore del presente o del passato ti senti (o aspiri) di somigliare e in quali aspetti? Fai un gioco analogo per il tuo libro.

Non saprei davvero cosa rispondere, forse ad un misto di autori, per così dire, in me vorrei la poetica di Baudelaire e la spiritualità di Osho, il realismo di Saviano e la fantasia di S.King. E lo stesso vale anche per il mio libro.

Se dovessi consigliare una colonna sonora da scegliere come sottofondo durante la lettura del tuo libro, cosa sceglieresti?

Senza dubbio un misto solo musicale di Enya.

Un’ultima domanda per salutarci. Rivolgiti ai nostri 300.000 mila lettori, con un tweet in 140 caratteri.

Ciao a tutti, sono Emiliana e mi farebbe piacere se, anche solo per curiosità, deste uno sguardo al sito www.booksprint.it dove potrete trovare il mio libro Iaià in edizione cartacea ed ebook con una breve anteprima. Un immenso abbraccio. Splendida Vita.

Autore: Redazione

Condividi Questo Post Su