Intervista a Donatella Fenio, autrice de "Il segreto di Gabrielle Ross" Intervista a Donatella Fenio, autrice de "Il segreto di Gabrielle Ross"

Intervista a Donatella Fenio, autrice de “Il segreto di Gabrielle Ross”

Il segreto di Gabrielle Ross

Donatella Fenio nasce a Salerno nel 1981. Pur essendo una bambina vivace, già alla giovane età di 12 anni scopre la passione per la scrittura ed inizia a creare poesie ed aforismi d’amore. A soli 14 anni partecipa ad un concorso di poesia, il Premio internazionale di poesia Alfonso Gatto, e si classifica al secondo posto. Negli anni pur lavorando non ha mai abbandonato la passione per la scrittura. Qui ci parla del suo Il segreto di Gabrielle Ross.

Parliamo subito del tuo ultimo libro. Raccontaci brevemente la trama e in quale genere si colloca.

Il mio romanzo lo definirei un thriller erotico che parla della violenza sulle donne: 120 pagine che descrivono il coraggio ed anche la rivincita di una ragazza di nome Gabrielle. Si innamora della persona sbagliata, ma continua a credere nel vero amore. In questo romanzo potrete trovare un mix di erotismo, amore, possessione, riscatto. Pieno di colpi di scena, coinvolge il lettore.

Parlaci di te e del tuo amore per la scrittura: come nasce?

La mia passione per la scrittura nasce fra i banchi di scuola, in realtà penso facesse parte già di me da tempo. Uso la scrittura come forma di protesta per urlare e sostenere ciò in cui credo. Ma in certi casi diventa motivo di evasione dal mondo che mi circonda. Infatti scrivere mi trascina pienamente nella storia che sto scrivendo. Se mi cercate su Google potrete trovare ulteriori informazioni…

Quanto tempo hai impiegato a scrivere questo libro? Descrivi un po’ l’atmosfera e l’ambiente, lascia che i lettori possano immaginarti mentre sei intento a scrivere.

Nello scrivere questo romanzo ho impiegato due anni in quanto inizialmente non era una priorità, poi verso giugno 2017 ho ripreso il manoscritto fra le mani ed ho ricominciato a scrivere. Scrivere per me è come respirare, è una sensazione liberatoria inebriante.

LEGGI ANCHE:  Due parole con Pierluigi Pieretti

Sappiamo che hai uno stile tuo, ma stando al gioco, a quale autore del presente o del passato ti senti (o aspiri) di somigliare e in quali aspetti? Fai un gioco analogo per il tuo libro.

Non ho letto molti libri in passato ma uno fra tutti mi ha colpito come autore, il suo nome è Oscar Wilde. Il libro si intitola Il ritratto di Dorian Gray. Uno scrittore pazzo ed anche coraggioso che ha vissuto la sua vita al massimo.

Se dovessi consigliare una colonna sonora da scegliere come sottofondo durante la lettura del tuo libro, cosa sceglieresti?

Non posso consigliare una colonna sonora in quanto ogni lettore fa propria la storia immaginando i luoghi ed i protagonisti. Inoltre essendo un romanzo molto dinamico non mi sento di consigliare una sola colonna sonora.

Un’ultima domanda per salutarci. Rivolgiti ai nostri 300.000 mila lettori, con un tweet in 140 caratteri.

Il segreto di Gabrielle Ross un thriller erotico che parla della violenza sulle donne. Un libro scritto da una donna per tutte le donne. Con la sicurezza di riuscire a regalarvi tante emozioni, e con la speranza di aiutare chi legge questa storia.

Autore: Redazione

Condividi Questo Post Su