Piacevolmente macabro di Cristian Pastorelli

Piacevolmente macabroTrama

Cristian Pastorelli è un pittore e come tale esprime l’ ars pittorica nella sua opera prima “Piacevolmente macabro”, un graphic novel fantasy, in cui la magia e la fantasia si intrecciano in un terroire di ambientazione contemporanea. Il libro è acquistabile su Amazon.

Il progetto trae ispirazione dalla “Danza macabra”, la raffigurazione scenica in cui i morti, nelle sembianze di figure scheletriche, trascinano personaggi della vita reale in una danza grottesca.
Alla stessa maniera i personaggi della storia di Cristian Pastorelli sono coinvolti in prima linea in nel macabro balletto in cui il bene si trova inevitabilmente a fronteggiare il male.

La Terra Onirica è dilaniata da sanguinose guerre tra regni differenti: vampiri, demoni, streghe ed esseri umani combattono da secoli per la supremazia della loro razza.
In questa danza lugubre, i vampiri acquisiscono sempre maggiori poteri a danno del Regno umano e del Regno di Calvar, governato dalla strega Princis, che finora è sempre riuscita a fronteggiarli, grazie alle sue doti magiche e all’aiuto del suo amato guerriero Cranius, rappresentante del Regno Umano.
Ma ormai le loro forze sembrano scemare, a tutto vantaggio dei vampiri, che accrescono il loro potere, sterminando umani e streghe. Tutti, tranne gli artisti, intoccabili agli occhi dei vampiri che invidiano in loro lo straordinario dono dell’arte.
La strega Princis scopre alla corte del regno Vampir, un pittore di professione e ritrattista, appartenente alla razza umana, che possiede, nel suo codice genetico, uno straordinario potere, discendente da un suo lontano avo. Con un ammiccante tocco autoreferenziale, il nome del pittore è proprio Cristian Pastorelli, dalla cui anima la strega Princis estrae lo spirito guerriero per donarlo al suo fedele combattente e amante Cranius, che grazie al “dono dell’arte” ritrova la forza e l’energia necessari per continuare a combattere.

In questa macabra lotta tra bene e male, trova uno spazio prioritario l’arte, che permette agli artisti ed ai pittori in particolare, di differenziarsi con la loro genialità.

Il profumo della tua pelle è stato creato per me, è una droga e da questo momento ho bisogno almeno di una dose giornaliera per stare bene… Un profumo che annuso e dico: “Cranius sei a casa”

L’autore

Cristian Pastorelli scopre il proprio talento per la pittura da bambino e da allora ne ha fatto una professione: è pittore da almeno venti anni.
La sua costante ricerca di nuovi percorsi evolutivi lo ha portato a realizzare nuovi lavori e ad esplorare nuove modalità di espressione. Si ritrova, perciò, “prestato” al mondo della scrittura e soddisfatto allo stesso tempo: desiderava raccontare sé stesso in chiave fantasy, sempre cercando di lasciare il maggior spazio possibile alle immagini, che restano il canale attraverso cui esprime al meglio se stesso.
Prova profonda ammirazione ed empatia per Benjamin West e Pieter Paul Rubens, dai quali ha carpito il metodo compositivo del quadro e la capacità di cogliere l’anima dell’elemento raffigurato.

LEGGI ANCHE:  Tutti i colori dell'anima, un romanzo di Simone Marani

Per la prima volta si trova ad affrontare un’avventura nuova, come quella di scrivere un libro e ne è nata una nuova passione, che prelude certamente ad un nuovo libro. Resta da vedere che progetto realizzerà.

I lavori dell’autore sul suo sito personale: www.cristianpastorelli.it.
Se volete conoscere Cristian Pastorelli, sbirciate la sua pagina facebook.

Lo stile

“Piacevolmente macabro” riesce a raccontare una storia in maniera intrigante e mai scontata, con uno stile realistico, nel contempo morbido e tenebroso.
Le tavole, curate nei minimi dettagli sono state realizzate per non togliere la spettacolarità dei disegni (creati prima interamente a mano), con un gioco di chiaro-scuro, utilizzando una varietà infinita di colori accesi. I dialoghi sono stati sviluppati in modo moderno “stile chat”: ogni personaggio è raffigurato con a fianco il balloon.

Nel progetto grafico alla base di “Piacevolmente macabro” i cui i tocchi realistici trovano la giusta alchimia con il carattere misterioso del graphic novel. In alcune scene si avverte un certo espressionismo dai tratti spigolosi, che permette all’opera di essere rappresentata in tutte le sue forme.

Autore: redazione

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest