Intervista a Ilaria Palmosi

Dopo aver letto e recensito per voi L’incanto delle piccole cose, edito da Bookme e disponibile dal 5 maggio, abbiamo intervistato l’autrice Ilaria Palmosi.

ilaria  palmosi intervista

L’autrice in foto

 

L’incanto delle piccole cose è un elogio della semplicità; come mai questa scelta?

Perché sono le cose piccole a fare quelle grandi; guardare con gli occhi di un bambino e incantarsi ancora e poi ancora, credo sia questo il segreto.
Dopotutto, viviamo nel migliore dei mondi possibili e poteva andarci decisamente molto peggio.

Doralice Incanto è costretta ad affrontare una situazione abbastanza complessa, quanto incantevole può comunque essere considerata la sua vita?

Non esistono vite facili. Ce ne sono di più o meno complesse, esistono i drammi, esistono le perdite. Doralice perde il lavoro e crede che questa sia la cosa peggiore del mondo, si sente sfortunata. Presto capisce cosa sia davvero la sfortuna e percepisce che deve “cambiare rotta”; l’incantevole delle vita appare solo se lo si vuole vedere.
Sembra retorico, ma da un seme nasce un fiore, anche se, a vederlo sotto la terra con i lombrichi, non ci avremmo scommesso.

Quale personaggio senti più vicino al tuo modo di essere?

Gilda, sicuramente.

A quale target è indirizzato il tuo romanzo? A chi ne consiglieresti la lettura?

Spero che possa arrivare un po’ a tutti, a quelli più giovani come quelli più “maturi”. L’importante, per me, è che faccia compagnia a chi lo legge, che gli lasci qualcosa.

Quale messaggio vuoi tramettere ai tuoi lettori?

Per quanto mi riguarda, lasciare non l’amaro in bocca, ma un sorriso, una speranza a chi legge è una scelta precisa. Credo che ogni scrittore abbia il dovere di interrogarsi circa i sentimenti, le reazioni che può suscitare nel lettore.
La vita non è facile: esistono il dolore e la sconfitta, esiste la morte. Ma esistono anche la rinascita, la primavera dopo l’inverno. In fondo il tempo, il destino per chi ci crede, sono come una ruota, basta solo avere la pazienza di lasciarli girare. Prima o poi le cose cambiano.
Se al male rispondi col male diventi male anche tu, dice Gilda. Ecco, lo credo anch’io.

LEGGI ANCHE:  Wonderful Life, intervista all'autrice Margherita Coralluzzo

Ringraziando l’autrice Ilaria Palmosi e l’ufficio stampa per la loro disponibilità, vi suggeriamo di leggere la nostra recensione del romanzo L’incanto delle piccole cose.

Gaia Di Giorgio
twitter: @Gaia_DiGiorgio
gaiadigiorgio89@gmail.com

Autore: Gaia Di Giorgio

Appassionata da sempre di scrittura, amo perdermi tra le pagine del vecchio e caro cartaceo. Dopo la laurea di primo livello ho deciso di proseguire gli studi. Frequento la Facoltà di Lettere e Filosofia presso l'Ateneo di Palermo. Ho tante passioni: scrivo, dipingo e fotografo il mondo... Tutte cose che permettono di bloccare un istante, un'emozione... e renderla eterna.

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aspetta, ami anche tu il profumo dei libri? Sostieni l'editoria emergente!

Ogni settimana un racconto gratis da scaricare. In più aggiornamenti sulle novità editoriali e le recensioni a cura della nostra redazione.

Grazie! Controlla la tua casella di posta e inserisci il nostro mittente nella tua rubrica per avere la certezza di ricevere le nostre email.

Pin It on Pinterest