Cuore immortale, un paranormal romance di C.J. Charlie

Bologna, Italia, Febbraio 13, Ore 23.00cuore immortale charlie

Maria dormiva un sonno incantato e lui la guardava. Non poteva farne a meno. Alla luce della luna che filtrava nella piccola stanza da letto attraverso le tende scostate dal leggero vento d’inverno che lo aveva condotto fino a lì, la bellezza di lei gli ricordava la ragione per cui aveva continuato a lottare per tanto tempo. […]

Mirion avrebbe voluto dirle che sarebbero fuggiti insieme e che nessuno li avrebbe mai più trovati. Non i suoi nemici. Non i demoni che lo sfidavano ogni notte. Nemmeno il demone del loro passato. Sarebbero fuggiti insieme e avrebbero vissuto la passione del loro amore eterno, insieme, solo loro due. Ma fuggire, purtroppo, sarebbe stato solo un vano desiderio. Non avrebbe cambiato nulla.

La trama

Mirion e Maria sono uniti da un amore eterno, indissolubile. Ma su di loro grava una maledizione terribile inflitta da un demone malvagio: decennio dopo decennio, i due amanti vengono separati in maniera crudele, un destino infimo che li ha condannati a soffrire per sempre.

Ma Mirion e Maria non sono due persone come altre. Lui è l’ultimo dei dragonmiri, un vampiro guardiano immortale. Lei, Maria, è la luce della sua vita, uno spirito puro del quale era impossibile non innamorarsi perdutamente.

Eppure è proprio in questo sentimento, così complicato e strenuo che si nasconde la forza capace di spezzare la maledizione. Ma come fare?

Maria è la chiave. Sarà lei che dovrà ritrovare le memorie del suo amore per Mirion e ascoltare cosa ha da dirle il suo cuore immortale…

L’autrice

C.J. Charlie è nata e cresciuta in Italia, ma da qualche tempo vive e lavora in Nord America. Appassionata di fantasy, fantascienza e «di tutto quello che appartiene allo splendido “giardino” dell’immaginazione», scrive il suo primo romanzo nell’estate del 1985 ispirato all’A-Team, celebre serie tv degli Anni 80. L’opera è letta da amici e familiari, ma segna il suo primo passo nel mondo dell’editoria.

LEGGI ANCHE:  La mappa del destino, una spy-story di Glenn Cooper

L’autrice precisa che questo amore viscerale per la scrittura è nato fin da subito, da quando ha imparato a scrivere «Sin da piccola sentivo la necessità di un mezzo che mi permettesse di raccontare le storie che scaturivano infinite dalla mia immaginazione. La scrittura – spiega – mi ha permesso di farlo ed è stato amore a prima vista.»

Cuore immortale non è l’unica opera nata dall’estro di C.J. Charlie. L’autrice ha all’attivo già due dei tre titoli previsti dalla sua trilogia di avventure fantasy Sabine. Dopo Sabine – Danza d’inverno e Sabine – Il covo dei dannati, entrambi pubblicati lo scorso anno, Charlie sta terminando l’ultimo capitolo della saga. Intanto, sta lavorando assieme ad una collega ad una trilogia di paranormal romance.

Piccola indiscrezione. A quanto pare, Cuore immortale potrebbe avere un seguito, così come Kikkoh, un libro fantasy dedicato ad un pubblico di ragazzi. «Sarà un 2015 pieno di attività e non potrei chiedere di meglio!» confessa l’autrice.

Mirion tese una mano invisibile verso Maria. La ritrasse. Strinse il pugno. Chiuse gli occhi per un lungo istante. No. Non voleva svegliarla. Lei era al sicuro così, al sicuro anche da lui.

Lo scorrere delle cifre digitali della sveglia accanto al letto, implacabile, gli ricordava, tuttavia, che era quasi ora.

Quella notte, allo scoccare della mezzanotte, avrebbero cambiato il loro destino…

Lo stile

Alla sua prima esperienza con il paranormal romance, C.J. Charlie ha scritto Cuore immortale pensando principalmente «ad un pubblico femminile che ama storie d’amore con personaggi fantastici, nel senso letterale del termine.»

LEGGI ANCHE:  All'ombra della Piramide di Roberta Lemma

Infatti il fulcro dell’opera è proprio l’amore, quello indissolubile ed immortale fra due anime speciali. L’antagonismo demoniaco e lo scorrere impetuoso del tempo sono due elementi che, narrativamente parlando, vanno a rafforzare il sentimento dei due amanti, un legame che va oltre ogni ostacolo. Da qui, appunto, l’idea di titolare il libro Cuore immortale.

«Si è ispirato a qualcuno per la creazione dei suoi personaggi?» «No, del resto sarebbe stato impossibile dato che Mirion è l’unico dragonmiri che esista!». Con una nota ironica nella risposta, Charlie ammette che i suoi personaggi, umani o creature che siano, vengono creati in funzione della storia, immaginando chi e come potrebbe reagire e affrontare nel modo adeguato quel determinato evento. Una sorta di audizione virtuale con attori fantastici. «Quando trovo quelli giusti – commenta -, sono “assunti”.»

Cuore immortale di C.J. Charlie è disponibile per l’acquisto su Amazon, dove potrete anche leggere un estratto del primo capitolo.

Autore: redazione

Condividi Questo Post Su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest